giovedì 25 giugno 2015

Rubrica: Consiglio un libro

Per la rubrica del giovedì tre consigli per 14+ (young adult)

Titolo: La bambinaia francese
Autore: Pitzorno Bianca 
Genere: storico
Prezzo di copertina: € 11,50 eBook a € 4,99 (qui)
Dati: 2006, 498 p., brossura
Editore: Mondadori (collana Oscar bestsellers)

TRAMA
La storia di Sophie Gravillon comincia nella Parigi colta, spietata e rivoluzionaria di primo Ottocento e rischia di concludersi all'Ospedale di mendicità quando a otto anni rimane orfana. Interviene però una famosa stella dell'Opera, Céline, che finge di assumerla come bambinaia della figlia Adele. A casa sua Sophie conoscerà Toussaint, un ragazzino proveniente dalle Antille, e insieme a lui avrà il privilegio di essere istruita dal padrino di Céline, un vecchio marchese dalle idee illuministe. Alla morte del marchese seguiranno una serie di avventure fra Francia e Inghilterra. Un romanzo storico denso di riferimenti alla cultura del tempo.

Titolo: La grammatica di Dio. Storie di solitudine e allegria
Autore: Benni Stefano
Prezzo di copertina: € 8,00 (qui)
Dati: 2013, brossura, 6 ed.
Editore: Feltrinelli (collana Universale economica)

TRAMA
Un cane troppo fedele che torna sempre come un boomerang dal padrone che lo vuole abbandonare; un potentissimo manager pronto a tutto pur di riunire i Beatles per un concerto; un terzino fantasioso e romantico su uno spelacchiato campo di periferia; un arrogante e irredimibile uomo d'affari; un frate che sceglie il silenzio per sentirsi più vicino a Dio ma viene vinto dalla bellezza di una muta; una perfida vecchietta divorata dall'invidia e dal livore sono solo alcuni dei protagonisti di questa raccolta di racconti, nella quale Benni mostra il lato più curioso, imprevedibile e misterioso della vita.

Titolo: Ma le stelle quante sono. Alice-Ma le stelle quante sono. Carlo
Autore: Carcasi Giulia
Prezzo di copertina: € 10,00 (qui)
Dati: 2005, 232 p., brossura
Editore: Feltrinelli (collana Super universale economica)

TRAMA
Carlo e Alice sono compagni di scuola: stessa classe, stessi professori e, a volte, lo stesso banco. Nei cinque anni che hanno passato assieme hanno condiviso una silenziosa amicizia, fatta di sguardi e sorrisi. Carlo è "naturalmente" imbranato, senza modelli da incarnare, senza maschere. Alice si sente diversa, non omologata, è uno spirito critico e, al contempo, una sognatrice. Entrambi si consumano pensando all'amore ma hanno un cuore ancora poco addestrato e - come vuole l'adolescenza - "sbagliano".

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni