martedì 15 dicembre 2015

Rubrica: Consiglio un libro

Tre consiglin 07-10 anni!

Titolo: Thomas e le gemelle ovvero la strana faccenda del mostro con gli occhi di luce gialla
Autore: Lucarelli Carlo
Prezzo di copertina: € 14,00 (qui)
Dati: 2015, 36 p., ill., brossura
Editore: Rrose Sélavy (collana Il quaderno quadrone)
Età di lettura: da 7 anni

TRAMA
Thomas e le gemelle è una storia in giallo scritta da uno dei più amati e bravi scrittori di questo genere. Una storia piena di sorprese, i cui protagonisti sono due astute gemelline di tre anni e Thomas, il loro amico di dieci anni. Dovranno scoprire cosa accade, di notte, nel cantiere, e chi sarà mai quello strano mostro. Una storia di coraggio e di amicizia, per lettori da 7-8 anni in su, illustrata da Mauro Cicarè, con l'introduzione di Grazia Verasani (che di gialli se ne intende).  

Titolo: Trappola antibulli. La banda degli strambi. Vol. 1
Autore: Fry Michael
Prezzo di copertina: € 13,50 (qui)
Dati: 2014, 214 p., ill., rilegato
Traduttore: Pecoraro G.
Editore: Il Castoro (collana Il Castoro bambini)
Età di lettura: da 9 anni

TRAMA
Nick è il tappo più tappo della storia delle scuole medie. Non ha molti amici - nessuno, per la verità - e chissà perché finisce spesso rinchiuso nel suo armadietto. Ma le cose cominciano ad andare di male in peggio quando la consulente scolastica lo costringe a entrare nel più noioso club della scuola, insieme a due soli compagni: Molly, una vera spilungona, e Karl, un impiastro incredibile. Insomma: gli strambi più strambi, tutti assieme in un club. Non può andare peggio di così, no? Be', potreste stupirvi...

Titolo: La vera storia di Cappuccetto Rosso
Autore: Simeoni Laura; Colombini Luna
Prezzo di copertina: € 13,00 (qui)
Dati: 2015, 24 p., ill., rilegato
Editore: Orecchio Acerbo

TRAMA
E vissero tutti felici e contenti. Anche il lupo.

Ciro. Ancora nessuno ce lo aveva raccontato, ma così si chiamava il lupo della fiaba quando ancora era un cucciolo. E, come tutti i cuccioli, gli piaceva da morire giocare con la sua padroncina che, non ci crederete, era proprio lei: Cappuccetto Rosso. Cresciuto però, i grandi dissero che era diventato pericoloso, che non si poteva più tenere in casa e lo portarono via, lasciandolo nel bosco. Quello che accadde dopo, lo conosciamo tutti. Cappuccetto incaricata di portare la colazione alla nonna, il lupo che si mangia l’una e l’altra, il cacciatore che uccide il lupo e dalla sua pancia estrae vive nonna e nipote. C’è però anche un finale che nessuno ci aveva mai raccontato. Il cacciatore se n’è appena andato quando Cappuccetto si accorge che il lupo altri non è che il suo Ciro di un tempo, e che ancora respira. Con l’aiuto della nonna -è lei che amorevolmente ricuce il ventre squartato- lo salvano. E, inutile dirlo da quel giorno, tutti e tre vissero insieme felici e contenti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni