mercoledì 18 maggio 2016

Rubrica: Consiglio un libro

Tre consigli 10-13 anni

Titolo: I terribili tre
Autore: Barnett Mac; John Jory
Prezzo di copertina: € 14,00 (qui)
Dati: 2016, 205 p., ill., rilegato
Traduttore: Grassi L.
Editore: Mondadori (collana I Grandi)

TRAMA
I Terribili Due sono tornati! Hanno passato mesi a progettare, pianificare e ordire scherzi esilaranti, hanno allenato i loro muscoli e il loro cervello per inventare beffe sempre più raffinate, e sono pronti a far sbellicare dalle risate tutta la scuola. Se non fosse per un piccolo particolare... La loro vittima preferita, il preside Barkin, è stato rimpiazzato dall'ex preside Barkin, ovvero suo padre. Il nuovo dirigente ha tutt'altra tempra rispetto al predecessore e non permette scherzi nella scuola, dirigendola con una rigida disciplina e una severità inaudita. Come faranno i Terribili Due a mantenere lo scettro di re degli scherzi se anche i loro piani migliori vengono schiacciati e repressi da Barkin l'Invincibile? Forse è arrivato il momento di chiedere aiuto. I Terribili Due sono tornati, sì, ma questa volta sono in Tre!

Titolo: Aiuto, cosa mi succede?
Autore: Strada Annalisa; Frongia Patrizia
Prezzo di copertina: € 14,00 (qui)
Dati: 2016, 169 p., ill., brossura
Editore: Piemme (collana Il battello a vapore. One shot)

TRAMA
Cosa succede nel corpo e nella mente quando si diventa grandi? Quando è giusto arrabbiarsi e quando ci si deve controllare? Come ci si comporta quando si conosce qualcuno di nuovo? E se siamo timidi? Che differenza c'è tra amicizia e amore? Qual è il momento giusto per la fatidica "prima volta"? Se ti sembra di stare sempre sulle montagne russe e di aver continuamente il cuore in gola, questo libro è l'amico che ti serve, pronto a dare molte risposte alle tue domande.


Titolo: Più veloce del vento
Autore: Percivale Tommaso
Prezzo di copertina: € 11,00 (qui)
Dati: 2016, 199 p., brossura
Editore: Einaudi Ragazzi (collana Carta bianca)

TRAMA
Non correre. Non gridare. Non volere. Copri le gambe, stai composta, e piantala di fantasticare, perché nella vita ci sono sogni che non puoi sognare. Queste le cinghie che stringono il cuore di Alfonsina, figlia di contadini e di un tempo che non ha scelto. Un tempo in cui il ciclismo è per uomini coraggiosi, impavidi eroi che si riempiono la pancia di penne al ragù e macinano chilometri di strade fangose e pericolose. Sono forti, gagliardi. E sono tutti maschi. Finché, a cavallo di una bicicletta scassata, con la determinazione di una guerriera e la preparazione atletica di una sarta, Alfonsina arriva e corre. Corre veloce, più veloce, vola. Non è facile, perché il ciclismo è uno sport di forza e fatica, e come tutti le ripetono fino alla nausea, "non è per signorine". Non è permesso, è uno scandalo, in un mondo che ordina alle donne vite strizzate, gambe fasciate e un'esistenza in gabbia. Ma Alfonsina Strada è come il vento, che non conosce leggi né limiti e corre finché ha forza, finché le gambe reggono, finché c'è un orizzonte da raggiungere e superare

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni