Recensioni presenti sul blog

lunedì 4 luglio 2016

Rubrica: Consiglio un libro

Tre libri 03-07 anni!

Titolo: L' albero Alfabeto
Autore: Lionni Leo
Prezzo di copertina: € 5,80 (qui)
Dati: 2016, 40 p., ill., brossura
Editore: Babalibri (collana Bababum)

TRAMA
Un tempo esisteva l'albero Alfabeto dove sulle foglie vivevano le lettere. Un giorno arrivò una tempesta che spazzò via alcune lettere. La paura fu così tanta che le lettere sopravvissute si nascosero tutte insieme tra i rami più bassi dell'albero.


Titolo: Il canto della felicità
Autore: Chabas Jean-François; Sala David
Prezzo di copertina: € 15,00 (qui)
Dati: 2016, 20 p., ill., rilegato
Traduttore: Scalabrini C.
Editore: Gallucci (collana Illustrati)

TRAMA
Un giorno il piccolo Liao chiede alla bisnonna il perché della preziosa gabbietta d'oro appesa in cucina. "È per il grillo del focolare" risponde l'anziana Na. "Senti? Con il suo canto porta fortuna alla nostra casa". Ma è giusto privare qualcuno della sua libertà per il nostro benessere? Così il bambino decide di liberare il grillo e... "E tutti saranno liberi! Che errore voler imprigionare la felicità!"

Titolo: Io e Farah
Autore: Piana Anna
Prezzo di copertina: € 9,00in eBook a € 3,99 (qui)
Dati: 2016, brossura
Editore: Giovanelli Edizioni (collana Tala)

TRAMA
Il dramma umano della guerra in Siria e dei profughi costretti alla fuga descritti attraverso lo sguardo delicato e curioso di un cucciolo, che riesce a immigrare con la propria padroncina Farah, una bimba di 6 anni. Entrambi orfani e soli contro la crudeltà del mondo, in cerca di un futuro migliore con le uniche armi che possiedono: la tenerezza, l'ingenuità e la grande forza di volontà. Ciò che accomuna la bambina al cagnolino è la condizione di vittime: di un sistema socio-politico, di un assetto ambientale ostile; sono costretti a dover gestire la loro condizione infantile in situazioni limite, che non hanno scelto e che molto difficilmente possono cambiare. Cercheranno semplicemente di adattarsi per rendersi visibili e urlare la propria r-esistenza. Uno sguardo particolare sulle terribili esperienze dei migranti nelle attraversate del Mediterraneo, raccontate con la dolcezza di una ragazzina di 13 anni, alla sua prima opera, dotata di una non comune sensibilità per la sua giovane età. Una scrittura fresca, asciutta, toccante, capace di scendere in profondità e con senso critico nella descrizione delle recenti sventure umane, come appunto quelle dei profughi siriani.

Nessun commento:

Posta un commento