Recensioni presenti sul blog

martedì 6 dicembre 2016

Rubrica: Consiglio un libro

Tre consigli 07-10 anni!

Titolo: Il richiamo della palude
Autore: Davide Calì, Marco Somà
Editore: Kite
Collana: Albi illustrati
Anno edizione: 2016
Pagine: 32 p. , ill. , Rilegato
Prezzo: 16.00 € (qui)
EAN: 9788867450534

TRAMA
Un giorno una coppia trova il piccolo Boris solo e abbandonato in una palude. L'uomo e la donna, che da tanto tempo desideravano un figlio, decidono di prenderlo con sé e di crescerlo come tale. Gli anni scorrono sereni, fino al giorno in cui Boris, ormai cresciuto, decide di tornare alle origini per trovare se stesso. Solo allora capirà che per volersi bene non è necessario per forza assomigliarsi. Una parabola sulla definizione e sul significato della famiglia.

Titolo: L' uovo per la contessa
Autore: Tanneke Wigersma
Traduttore: L. Pignatti
Illustratore: L. Faas
Editore: Sinnos
Collana: Narratori a colori
Anno edizione: 2016
Pagine: 105 p. , ill. , Brossura
Prezzo: 17.00 € (qui)
EAN: 9788876093302
Varie: alta leggibilità

TRAMA
La Contessa è capricciosa, scherzosa, imprevedibile, esagerata, viziata, scatenata, dispettosa, avventurosa: ogni mattina fa colazione con un uovo alla coque. Un uovo cotto a puntino. Non troppo duro, non troppo mollo, con un pizzico di sale. Ma un giorno il cuoco Oreste scompare... Dove sarà andato? E adesso chi cuocerà l'uovo per la Contessina?

Titolo: Natale su tutti i piani
Autore: Marie-Aude Murail
Traduttore: S. Saorin
Illustratore: Boyri
Editore: Camelozampa
Collana: I peli di gatto
Anno edizione: 2016
Pagine: 48 p. , ill. , Rilegato
Prezzo: 11.90 € (qui)
EAN: 9788896323311

TRAMA
Fa freddo a Parigi, in questo dicembre 1843. Per il piccolo Hugues, che è malato, è forse l'ultimo Natale. Il più bel regalo che la sua sorella maggiore potrebbe fargli sarebbe di insegnargli a leggere. Ma, ecco, Jeanne non sa leggere nemmeno lei. Oh, se solo possedesse un libro, un libro soltanto, riuscirebbe a penetrare il segreto delle parole! Di libri ce ne sono parecchi dai ricchi vicini dove Jeanne lavora come sarta. Cosa succederebbe se ne rubasse uno?

Nessun commento:

Posta un commento