Recensioni presenti sul blog

venerdì 27 gennaio 2017

Giornata della memoria 2017

Oggi 27 gennaio per la giornata della memoria vi propongo questi libri, per non dimenticare!

Titolo: La storia di Erika
Autore: Ruth Vander Zee
Illustratore: R. Innocenti
Editore: La Margherita
Collana: I libri di Roberto Innocenti
Anno edizione: 2005
Pagine: 24 p. , ill. , Cartonato
Prezzo: 15.00 € (qui)
EAN: 9788887169638
Età di lettura: da 6 anni

TRAMA
Dal 1933 al 1945 sei milioni di Ebrei, della mia gente, furono sterminati. Fucilati, lasciati morire di fame, gassati, bruciati nei forni. Io no. Io sono nata intorno al 1944. Non so esattamente quando. Non so neanche il vero nome. Non so da dove vengo. non so se avevo fratelli o sorelle. L'unica cosa che so, è che avevo solo pochi mesi, quando fui strappata all'Olocausto.

Titolo: Ero una bambina ad Auschwitz
Autore: Frediano Sessi
Illustratore: M. Somà
Editore: Einaudi Ragazzi
Collana: Storie e rime
Anno edizione: 2015
Pagine: 105 p. , ill. , Brossura
Prezzo: 10 € (qui)
EAN: 9788866562801
Età di lettura: da 11 anni

TRAMA
"Da quando mamma è entrata nell'infermeria non l'ho più vista. Non so nemmeno se è guarita o se è stata mandata in un altro campo, lontano da me. Quanto a papà, sono giorni che non ci incontriamo. Credo proprio di essere rimasta sola". Rinchiusa nel lager di Auschwitz, dopo essere vissuta con i genitori nel ghetto di Varsavia, Elissa, che ha otto anni nel 1940, racconta il dramma della sua vita di ebrea deportata. Dalle pagine del suo diario, si fa strada il racconto della shoah.


Titolo: La stella nel pugno
Autore: Robert Sharenow
Traduttore: P. A. Livorati
Editore: Piemme
Collana: Piemme pocket
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 398 p. , ill. , Brossura
Prezzo: 5.90 € (qui)
EAN: 9788856644494
Età di lettura: Young Adult

TRAMA
Karl Stern, quattordicenne di Berlino, non ha mai pensato a se stesso come a un ebreo. Ma ai nazisti non importa che non abbia mai messo piede in una sinagoga o la sua famiglia non sia praticante. Demoralizzato dalle continue aggressioni subite a causa di un'eredità che non riconosce come sua, il ragazzo cerca di dimostrare ai coetanei quanto vale. E quando ha l'occasione di essere allenato da Max Schmeling, campione mondiale di boxe ed eroe nazionale della Germania nazista, pensa sia l'occasione giusta per il suo riscatto agli occhi dei suoi compagni ariani. Presto però la violenza del regime esplode e il ragazzo si troverà diviso tra il suo sogno di successo nella boxe e il dovere di proteggere la sua famiglia...

Nessun commento:

Posta un commento