martedì 21 febbraio 2017

Incontro con... Matteo Bussola - Notti in bianco, baci a colazione

Venerdì sera ho partecipato alla serata di presentazione del libro di Matteo Bussola: Notti in bianco, baci a colazione che ovviamente ho letto qualche giorno prima dell'incontro!

Titolo: Notti in bianco, baci a colazione
Autore: Matteo Bussola
Editore: Einaudi
Collana: Einaudi. Stile libero extra
Edizione: 1
Anno edizione: 2016
Pagine: 175 p. , Brossura
Prezzo: 17 € (qui)
EAN: 9788806230517

TRAMA
Il respiro di tua figlia che ti dorme addosso sbavandoti la felpa. Le notti passate a lavorare e quelle a vegliare le bambine. Le domande difficili che ti costringono a cercare le parole. Le trecce venute male, le scarpe da allacciare, il solletico, i "lecconi", i baci a tutte le ore. Sono questi gli istanti di irripetibile normalità che Matteo Bussola cattura con felicità ed esattezza. Perché a volte, proprio guardando ciò che sembra scontato, troviamo inaspettatamente il senso di ogni cosa. Padre di tre figlie piccole, Matteo sa restituirne lo sguardo stupito, lo stesso con cui, da quando sono nate, anche lui prova a osservare il mondo. Dialoghi strampalati, buffe scene domestiche, riflessioni sottovoce che dopo la lettura continuano a risuonare in testa. Nell'abitudine di restare si scopre una libertà inattesa, nei gesti della vita di ogni giorno si scopre quanto poetica possa essere la paternità.

LA MIA RECENSIONE
Matteo vive a Verona ed è papà di tre bambine, Virginia, Ginevra e Melania. Con la moglie fa un lavoro abbastanza particolare, il disegnatore di fumetti. Ciò lo porta, a differenza di altri, ad essere spesso presente in casa con le figlie. Ne escono quindi varie discussioni semplici ma nello stesso tempo profonde in cui l'autore dialoga con loro e racconta diversi spaccati della loro vita quotidiana. Si parla di amore, amicizia e discorsi esistenziali in modo molto diretto con aneddoti della sua vita da fumettista che mi hanno molto divertita. Il libro si legge in pochissimo tempo avendo poco più che 150 pagine  capitoli veramente corti, alcuni addirittura sotto forma di botta e risposta. L' autore riconosce nelle figlie perfette insegnanti che lo aiutano giorno dopo giorno a vedere il mondo con occhi diversi, gli permettono di apprezzare in ogni momento la sua paternità e tutto quello che giorno dopo giorno riescono a offrirgli con i loro piccoli gesti quotidiani. Nella sua semplicità merita veramente di essere letto da tutti, non solo dai genitori.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni