lunedì 4 gennaio 2021

Novità in uscita dal 04/01 al 10/01

Libri in uscita questa settimana per le CE

Lunedì 04 gennaio

Titolo: Un amore complicato
Titolo originale: The Predicament
Serie: #3.5 The Proposition
Autrice: Katie Ashley
Genere: Rosa contemporaneo
Editore: Newton Compton

TRAMA
A differenza della sua migliore amica Emma, Casey Rossi non ha mai avuto neanche un accenno di istinto materno. Ha sempre preferito di gran lunga le feste ai ciucci e il Pampero ai Pampers. Ed era felice di godersi una sana vita sessuale con suo marito Nate. Ma ora che è nata sua figlia, è cambiato tutto. Di sicuro la maternità potrebbe rivelarsi una nuova eccitante avventura, è vero. E il suo amore per Nate cresce sempre di più nel vederlo diventare un papà meraviglioso… eppure Casey non può fare a meno di notare come la situazione tra le lenzuola sia in una fase di stallo. Lei è esausta, Nate ha turni serrati all’ospedale, e non c’è né il tempo né l’energia per il sesso. Avere a che fare con i vestiti macchiati di rigurgiti e qualche notte insonne non è un problema, ma non intende perdere l’intesa bollente che ha sempre avuto con suo marito. Casey è decisa a ravvivare la loro vita sessuale a tutti i costi. Dopo aver chiesto consiglio alle sue amiche Emma e Megan, decide di rivolgersi all’ex donnaiolo Aidan Fitzgerald. Ma il suo piano potrebbe rivelarsi un fiasco di proporzioni epiche…

Titolo: Finchè non sei arrivato tu
Titolo originale: Until You
Serie: #3 A prima vista
Autore: TJ Klune
Genere: Contemporaneo mm

TRAMA
Il giorno del matrimonio di Paul e Vince è ormai vicino, ma tra amici intriganti, una famiglia affettuosa ma strana e nuovi amori a sorpresa, la cerimonia semplice a cui tanto aspirano sembra irraggiungibile. Senza contare che una certa drag queen non ha proprio idea di cosa sia un normale addio al celibato. In mezzo a tutta questa confusione, riusciranno i nostri eroi a scrivere le loro promesse di matrimonio?




Titolo: Incastro perfetto
Serie: #4 The Fated Hearts
Autore: Aimee Nicole Walker
Genere: Contemporaneo mm 

TRAMA
Due scapoli inguaribili, un viaggio incredibile… Jagger Jackson si nasconde dietro la facciata da playboy sexy. Preferisce che le persone lo vedano come un uomo che non crede nell’amore, piuttosto che uno che non se lo merita. Non importa quanto ci provi, si vede sempre come il ragazzo che non può essere amato, che vive dalla parte sbagliata dei binari. Miller Brexler non crede che incontrerà mai l’uomo che gli farà venire voglia di mettere su famiglia. È perfettamente felice con il suo stile di vita “mordi e fuggi”. Dietro la sua natura rilassata, però, c’è un uomo che è devoto in tutto e per tutto alla sua carriera, alla sua famiglia e ai suoi amici. JJ e Miller si ritrovano a conoscersi quando i loro migliori amici si incontrano e si innamorano. Le scintille scattano fin da subito e, per quanto cerchino di combatterla, la loro attrazione è inevitabile. Quello che inizia come semplice sesso potrebbe diventare molto di più, se JJ riuscisse a fare i conti con il suo passato doloroso e Miller fosse disposto ad ammettere che l’amore, forse, è il pezzo mancante nella sua vita perfetta. Riusciranno i due cuori testardi ad ammettere che si sono sbagliati sull’amore o si lasceranno sfuggire dalle mani l’opportunità di essere davvero felici? Questa è la storia di due uomini imperfetti che, insieme, formano un incastro perfetto.

Martedì 05 gennaio

Titolo: Ritorno alla villa delle stoffe
Serie: #4 Die Tuchvilla
Autrice: Anne Jacobs
Genere: Narrativa storica 
Editore: Giunti

TRAMA
Augusta, 1930. Dopo tante sofferenze e colpi di scena, Marie e Paul si godono finalmente le gioie della famiglia, crescendo i loro tre figli alla Villa delle Stoffe: Dorothea mostra già lo stesso temperamento impetuoso della nonna materna e ha una singolare passione per gli aerei; Leo rivela un incredibile talento musicale; il piccolo Kurti, l’ultimo arrivato, è diventato il simbolo della loro ritrovata serenità. Ma fuori dalla villa la situazione è sempre più preoccupante: la crisi economica sta mettendo in ginocchio il Paese, alla fabbrica di stoffe gli ordini sono in calo e Paul teme di dover licenziare molti operai. Per di più è in contrasto con Sebastian, il marito della sorella Lisa, che è diventato rappresentante sindacale e mette in imbarazzo la famiglia partecipando ai cortei comunisti, che spesso finiscono in risse con gli avversari nazionalsocialisti. Anche per l’atelier di Marie le cose non sono semplici: le clienti spesso non pagano e qualcuna comincia a lamentarsi del fatto che Marie abbia un’aiutante ebrea. Quando infine Paul crolla fisicamente, sarà proprio lei a dover prendere di nuovo le redini dell’azienda e tentare di salvarla. Riuscirà a preservare l’eredità della Villa delle Stoffe e riportarla agli antichi splendori?

Titolo
: A casa per redimersi
Titolo originale: The Fire of Home
Serie: #3 Powell Springs 
Autrice: Alexis Harrington
Genere: Narrativa storica

TRAMA
Possono due anime tormentate redimersi dal passato e trovare finalmente la felicità? Amy Layton Jacobsen fa ritorno a Powell Springs per sfuggire all’uomo violento che ha sposato. È il 1922 e sono passati un po’ di anni da quando era fuggita in disgrazia, dopo aver cercato di rubare il fidanzato alla sorella. Uno scandalo che la perseguita ancora, fatto di pettegolezzi e ostilità di quella gente che non la rivuole nella propria cittadina. Ma Amy si fa forza e cerca di ricostruire la sua vita ormai in pezzi, ripartendo dalla pensione che ha ereditato e poco altro. Il vicesceriffo Baxter Duncan sente che nella nuova, giovane proprietaria della pensione in cui alloggia c’è più di quanto sembri. Ma rispetta la sua riservatezza, perché anche lui custodisce un terribile segreto che se scoperto potrebbe rovinare il suo futuro a Powell Springs e tutto quello che ha costruito. Amy e Bax si scoprono spiriti affini, entrambi feriti, entrambi in cerca di serenità. Ma proprio quando qualcosa sta sbocciando, il passato torna a bussare alla loro porta.

Giovedì 07 gennaio

Titolo: La casa della seta 
Titolo originale: The Silk House
Autrice: Kayte Nunn
Genere: Narrativa storica 

TRAMA
L’insegnante Thea Rust, al suo ar­rivo in un esclusivo collegio nella campagna britannica, non ha idea di quello che la aspetta. Da oltre centocinquanta anni, infatti, la “Casa della seta” è un rifugio per ragazze in difficoltà. È un anti­co edificio dal passato travagliato, dove le ombre nascondono più mi­steri di quanti lei possa immagina­re. Thea ancora non lo sa, ma il suo destino sta per intrecciarsi con la sua storia. È la fine del 1700 e Ro­wan Caswell lascia il suo villaggio per lavorare nella casa di un mer­cante di seta inglese. Si tratta di un mondo del tutto nuovo per lei, e il suo talento erboristico attira fin da subito pericolose attenzioni. Negli stessi anni a Londra, Mary-Louise Stephenson sogna di di­ventare una designer di seta, un lavoro, fino a quel momento, ap­pannaggio degli uomini. Porta con sé uno scampolo di stoffa prezio­sissima, con un intricato motivo floreale, destinato a cambiare il suo destino.

Titolo: C'eravamo tanto odiati
Autrice: Joanne Bonny
Genere: Commedia romantica
Editore: Newton Compton

TRAMA
Olivia Ferrari è una cattiva ragazza. Arrogante, narcisista e libertina, cambia uomini come fossero calzini e guarda il resto del mondo dall’alto in basso, forte del suo successo e della sua popolarità. Olivia, infatti, conduttrice di Questa Mattina, un programma televisivo di successo, è anche appena stata eletta la presentatrice più sexy d’Italia. La sua incrollabile autostima subisce un brusco affronto, però, quando Andrea Fabbri, un aitante health coach ospite del programma, declina le sue avances. L’umiliazione subita è pari solo alla curiosità: chi è quel ragazzo che ha osato rifiutarla? Decisa a dimenticare l’incidente, Olivia si trova costretta a rivedere i suoi piani quando Andrea viene assunto come co-conduttore di «Questa Mattina»: il ragazzo ha bucato lo schermo e affascinato le spettatrici da casa, così la direzione del canale ha deciso di assumerlo e farne una nuova star TV, una stella così lucente che potrebbe offuscare quella di Olivia… Tra schermaglie, colpi bassi e batticuore, una commedia sentimentale, romantica e brillante da non perdere.

Titolo: La libraia di Auschwitz
Autrice: Dita Kraus
Genere: Narrativa storica
Editore: Newton Compton

TRAMA
A soli tredici anni Dita viene deportata ad Auschwitz insieme alla madre e rin­chiusa nel settore denominato Campo per famiglie (tenuto in piedi dalle SS per dimostrare al resto del mondo che quello non fosse un campo di stermi­nio): quello che conteneva il Blocco 31, supervisionato dal famigerato “Angelo della morte”, il dottor Mengele. Qui Dita accetta di prendersi cura di alcuni libri contrabbandati dai prigio­nieri. Si tratta di un incarico perico­loso, perché gli aguzzini delle SS non esiterebbero a punirla duramente, una volta scoperta. Dita descrive con parole di una stra­ordinaria forza e senza mezzi termini le condizioni dei campi di concentra­mento, i soprusi, la paura e le preva­ricazioni a cui erano sottoposti tutti i giorni gli internati. Racconta di come decise di diventare la custode di pochi preziosissimi libri: uno straordinario simbolo di speranza, nel momento più buio dell’umanità. Bellissime e commoventi, infine, le pagine sulla liberazione dei campi e del suo incontro casuale con Otto B Kraus, divenuto suo marito dopo la guerra. Parte della storia di Dita è stata rac­contata in forma romanzata nel best­seller internazionale La biblioteca più piccola del mondo, di Antonio Iturbe, ma finalmente possiamo conoscerla per intero, dalla sua vera voce.

Titolo
: La scelta di Josef
Autrice: Suzanne Kelman
Genere: Narrativa storica
Editore: Newton Compton

TRAMA
Amsterdam, 1941: chi salva una vita, salva il mondo intero 1941, Amsterdam. Nella città occupata dai nazisti, il professor Josef Held sembra vivere una vita tranquilla e solitaria. Insegna matematica all’università e la sua unica occasione di svago è il pranzo settimanale con la nipote, Ingrid. Ha scelto di condurre un’esistenza isolata, perché non riesce a perdonarsi per la tragica morte dell’amata moglie. Un giorno, però, il destino lo avvicina a Hannah, una sua collega. Ma, con il regime nazista che soffoca ogni barlume di umanità, non è sicuro di potersi fidare del tutto di lei. Perché la verità è che Josef non è il silenzioso vedovo che tutti credono sia. E soprattutto non vive davvero da solo. Quando sono iniziate le retate naziste, infatti, ha offerto impulsivamente un rifugio nella sua soffitta a un suo studente ebreo, Michael Blum. E quando Michael si ammala di tifo, Josef contrae a sua volta la malattia mortale pur di ottenere le medicine necessarie a curarlo. È un atto di coraggio e resistenza che cambierà ogni cosa. La guerra infuria e, mentre sua nipote Ingrid si fidanza con un ufficiale nazista, il rapporto di Josef con Hannah diventa via via più intenso. Quale prezzo sarà disposto a pagare per proteggere i segreti che nasconde?

Titolo
: Un perfetto colpevole
Autrice: Sarah A. Denzil
Genere: Thriller
Editore: Newton Compton

TRAMA
È la voce di uno sconosciuto riprodot­ta dal registratore ambientale che So­phie ha fatto installare, perché ha la terribile sensazione che qualcuno la stia stalkerando. Solitaria per natura, Sophie passa le giornate nella scuola elementare dove insegna o in casa a prendersi cura della madre, amma­latasi precocemente di Alzheimer. È una routine impegnativa, che le lascia poco tempo per sé stessa. Ma il gior­no in cui Sophie decide finalmente di andare a un appuntamento galante, cominciano ad accadere cose strane. Trova un bottone in giardino. Un’im­pronta sulla parte esterna di una fine­stra. Inoltre la madre è piena di lividi e, in stato confusionale, continua a dare la colpa a un’ombra. E poi c’è quella voce… Con alle spalle un’infanzia turbolenta, Sophie comincia a chiedersi se sua madre stia solo fingendo di essere malata per continuare a torturarla… Ma che razza di madre farebbe una cosa del genere a una figlia? E che dire dell’uomo che ha incontrato onli­ne? Per scoprire la verità, Sophie do­vrà indagare sul suo passato, ma la verità a volte è più pericolosa della menzogna…

Titolo
: Un caso troppo complicato per l'ispettore Santoni
Serie: #9 Le indagini dell'ispettore Santoni
Autore: Franco Matteucci
Genere: Giallo
Editore: Newton Compton

TRAMA
È il 12 agosto e l’ispettore Marzio Santoni, detto Lupo Bianco, con il fido assistente Kristal Beretta si ritro­va a indagare sull’improvvisa morte di Ugo Franzelli, l’anziano medico condotto di Valdiluce. Cosa è ac­caduto in quella baita isolata tra le montagne? Nella sua vita intrecciata con strani personaggi, sostanze proi­bite, denaro e donne, Franzelli aveva curato i mali degli abitanti del paese ma ne aveva anche custodito i segreti: tra le sue carte c’è un dipinto incom­piuto dove in mezzo a una ghirlanda colorata spunta il volto di un giova­ne: potrebbe essere lui l’assassino? Il profumo di una pietanza che aleggia nella baita ossessiona l’ispettore, ma per la prima volta anche il suo infalli­bile olfatto sembra non riuscire più a individuare gli ingredienti. E a com­plicare il quadro è giunto a Valdiluce un gruppo di tosatori di pecore ma­ori, portando con sé un altro oscuro enigma: il loro capo Mikaere è riusci­to a insidiare il cuore di Ingrid Sting, la fidanzata di Santoni? L’indagine si disperde subito in decine di piste, perché tutti i testimoni hanno qual­cosa da nascondere. Tra rivelazioni incrociate e scambi di accuse, San­toni si trova a fronteggiare un caso terribilmente intricato, in cui ogni ricostruzione è un pasticcio, ogni in­grediente è un indizio.

Titolo
: La confraternita degli assassini
Autori: Marcello Ciccarelli, Bruno Di Marco
Genere: Thriller
Editore: Newton Compton

TRAMA
Roma, 1408. Il matematico Isidoro e la sua enig­matica figlia, Nour, arrivano nella Cit­tà Eterna dopo aver lasciato Dama­sco. La speranza di Isidoro è quella di prendere servizio in una delle facolto­se corti italiane, mettendo a frutto la propria sapienza e, soprattutto, quella di Nour: la bambina è infatti dotata di un’intelligenza fuori dal comune e di una memoria straordinaria. Ma in una Roma preda delle tensioni politiche e religiose, conoscenze come le loro attirano molte attenzioni. E così, una notte, Nour viene rapita. Isido­ro si mette allora al servizio del papa nella speranza di ritrovare la figlia e, dopo anni di ricerche, i due possono finalmente ricongiungersi a Firen­ze, grazie anche all’aiuto di Filippo Brunelleschi che, notando le capacità della ragazza, decide di coinvolgerla nella costruzione della grande cupola di Santa Maria del Fiore. Le tensioni che percorrono l’Italia non accennano a placarsi, e lenta­mente, attorno a Isidoro e ai suoi compagni cominciano a delinearsi i contorni di una sinistra congiura, vol­ta a ostacolare la riunificazione delle Chiese d’Oriente e d’Occidente e a impedire che il segreto “dei quattro punti armonici”, custodito da Nour, possa essere rivelato.

Titolo
: I lupi di Roma
Autore: Andrea Frediani
Genere: Narrativa storica
Editore: Newton Compton

TRAMA
Nel 1277, una feroce lotta per il po­tere si scatena in occasione del con­clave. Dopo sei mesi di sede vacante, la famiglia Orsini riesce a far eleg­gere un proprio esponente. Il nuovo pontefice, Niccolò III, si propone di arginare lo strapotere di Carlo D’An­giò, re francese di Napoli e senatore di Roma, ma mira anche a consoli­dare le fortune della famiglia. In bre­ve gli Orsini assumono il controllo di Roma, di Viterbo e del collegio cardinalizio. Tuttavia le ambizioni del papa e di suo cugino, il cardina­le Matteo Rubeo, obbligano alcuni membri della famiglia, come Orso, podestà di Viterbo, e Perna, spinta da un amore proibito, a sacrificare i loro stessi sentimenti. Ma l’ascesa della dinastia viene interrotta da un evento imprevedibile, che esporrà gli Orsini alla vendetta dei loro tanti nemici. In cerca di riscatto, gli Orsini scopriran­no che farsi campioni degli ideali di libertà può essere un obiettivo più gratificante del dominio. Da Bolo­gna a Palermo, passando per Firenze, Viterbo e Roma, si faranno quindi protagonisti delle lotte tra guelfi e ghibellini, per le autonomie comunali e dei Vespri siciliani, imprimendo la loro mano sul ricco affresco dell’Italia tardomedievale. Questa è una storia di potere, di fede, di amore e di san­gue. Questa è la storia della famiglia Orsini, i Lupi di Roma.

Titolo
: Il mistero della pittrice ribelle
Autrice: Chiara Montani
Genere: Narrativa storica
Editore: Garzanti

TRAMA
Firenze 1458. Lavinia, ferma davanti alla tela, immagina come mescolare i vari pigmenti: il rosso cinabro, l’azzurro, l’arancio. Ma sa che le è proibito. Perché una donna non può dipingere, può solo coltivare di nascosto il sogno dell’arte. Fino al giorno in cui nella bottega dello zio arriva Piero della Francesca, uno dei più talentuosi pittori dell’epoca. Lavinia si incanta mentre osserva la sua abile mano lavorare all’ultimo dipinto, La flagellazione di Cristo. L’artista che ha di fronte è tutto quello che lei vorrebbe diventare. E anche l’uomo sembra accorgersene nonostante il contegno taciturno e schivo. Giorno dopo giorno, Lavinia capisce che la visita di Piero nasconde qualcosa. Del resto sulle sponde dell’Arno sono anni incerti: il papa è malato e sono già cominciate le oscure trame per eleggere il suo successore. E Piero sa più di quello che vuole ammettere. Il sospetto di Lavinia acquista concretezza quando lo zio viene ingiustamente accusato dell’uccisione di un uomo e Piero decide di indagare. Ma Lavinia questa volta non vuole restare in disparte. Grazie alla vicinanza dell’artista, che fa di tutto per proteggerla, per la prima volta comincia a guardare il mondo con i propri occhi. Perché lei e Piero sono entrati in un quadro in cui ogni pennellata è tinta di rosso sangue e ogni dettaglio è un mistero che arriva da molto lontano. Perché la pittura è un’arte magnifica, ma può celare segreti pericolosi. Chiara Montani trascina il lettore per le vie della Firenze rinascimentale e tra le opere di Piero della Francesca, un artista che ha fatto la storia della pittura. Lo immerge nella vita di una giovane donna che vede le sue ambizioni soffocate dalle leggi non scritte del tempo. Lo cattura in un vorticoso susseguirsi di eventi in cui le ragioni dell’arte si intrecciano con quelle della politica e della religione. Un esordio che rimbomba come un tuono.

Titolo
: L'ombrello dell'imperatore
Autore: Tommaso Scotti
Genere: Thriller
Editore: Longanesi

TRAMA
L’ispettore Takeshi Nishida della squadra Omicidi della polizia di Tokyo ha un secondo nome che pochi conoscono, ma che dice molto di lui. All’anagrafe infatti è Takeshi James Nishida. Perché Nishida è un hāfu: un mezzo sangue, padre giapponese e madre americana. Forse per questo non riesce a essere sempre accomodante e gentile come la cultura e l’educazione giapponese vorrebbero. Forse è per il suo carattere impulsivo, per quel suo modo obliquo e disincantato di vedere le cose e le persone che lo circondano, che non ha mai fatto carriera come avrebbe meritato. O forse è perché lui non vuole fare carriera, se questo significa mettere i piedi sotto la scrivania invece di usarli per battere le strade di Tokyo, città che ama e disprezza con altrettanta visceralità – e che allo stesso modo lo ricambia. Ma Nishida è eccezionale nel suo lavoro: lo dimostra il numero di indagini che è riuscito a risolvere. Fino al caso dell’ombrello. Un uomo, ritrovato morto. L’arma del delitto? All’apparenza, un comunissimo ombrello di plastica da pochi yen, di quelli che tutti usano, tutti smarriscono e tutti riprendono da qualche parte. Ma questo ombrello ha qualcosa che lo differenzia dagli altri. Un piccolo cerchio rosso dipinto sul manico e, soprattutto, un’impronta. E Nishida si troverà di fronte a un incredibile vicolo cieco quando scoprirà a chi appartiene l’impronta digitale del possibile assassino: all’imperatore del Giappone.

Titolo
: Cercando il mio nome
Autrice: Carmen Barbieri
Genere: Narrativa contemporanea
Editore: Feltrinelli

TRAMA
Anna e suo padre sono “due pupi mossi dalla stessa coppia di aste di metallo”, i fili che li legano sembrano destinati a non spezzarsi mai, il loro legame inviolabile. Ma non può essere così, non è mai così, e a diciannove anni, dopo una malattia che brucia il tempo, Anna perde il padre per un melanoma. Il rispecchiamento in lui è così forte, la sua figura così sensibile e piena di cura, così materna, che Anna perdendo suo padre perde se stessa, si confonde, senza lo sguardo di lui è come se fosse diventata niente. L’attraversamento del lutto diventa perciò, necessariamente, ricerca di sé, della propria femminilità, e finisce per passare attraverso una scarnificazione del corpo, il suo oltraggio. Trasferitasi da Napoli a Roma, usando l’università come un pretesto per allontanarsi dalla morte incombente, Anna si ritrova a doversi mantenere da sola, la madre non può aiutarla nelle spese né lei vuole gravare, così si indirizza a un prete grazie al quale la sua coinquilina ha trovato lavoro come ragazza delle pulizie. Il prete però la vede bella – “bisognerebbe proteggere la propria carne con squame più spesse di quelle che il lutto fa risplendere sopra le nostre teste. E invece ci esponiamo al sole dell’angoscia senza alcuna protezione, quasi a pretenderli, i segni sulla pelle di questo nostro attraversamento tisico del tempo” – e le propone un lavoro meglio pagato, in un night club. Anna è turbata, pensa di rifiutare ma poi accetta, e c’è repulsione e attrazione nel suo sì. Mescolato al racconto delle notti in cui si trasforma in Bube, con i muscoli tesi attorno al palo della lap dance, riemerge il passato, riemergono i vicoli e i bassi di Napoli, l’infanzia delle veglie con la nonna, i pomeriggi a fare i compiti con Alfredo e Cristina, e soprattutto il padre, la malattia che scompiglia tutto, la possibilità di esistere nonostante la morte.

Titolo
: Il canto nero
Serie: #2 La spada del corvo
Autore: Anthony Ryan
Genere: Fantasy

TRAMA
Vaelin Al Sorna era conosciuto in tutto il regno come il più grande dei guerrieri, ma pensava che le battaglie fossero alle sue spalle. Si sbagliava. Profezie e voci lo hanno portato ad attraversare il mare per trovare una donna che un tempo amava e lo hanno trascinato in una guerra contro Kehlbrand, un uomo che si crede un dio e che ha radunato un esercito brutale che minaccia tutto il mondo conosciuto. Dopo una disastrosa sconfitta con Kehlbrand, le forze di Vaelin vengono annientate mentre l’autoproclamata divinità e il suo esercito continuano la loro terribile marcia. Ma durante il combattimento Vaelin ha riguadagnato parte della magia oscura che un tempo lo rendeva invincibile in battaglia. E anche se lo scontro in cui è stato coinvolto sembra quasi impossibile da vincere, il canto che lo accompagna ora desidera il sangue del suo nemico più di ogni altra cosa...

Titolo
: Quando le montagne cantano
Autrice: Quế Mai Nguyễn Phan
Genere: Narrativa storica 

TRAMA
Un paese in guerra. Una famiglia divisa. Una storia indimenticabile di coraggio e speranza. Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna Dieu Lan sentono il rombo dei bombardieri americani e scorgono il bagliore degli incendi che stanno devastando Hanoi. Fino a quel momento, per Huong la guerra è stata l'ombra che ha risucchiato i suoi genitori, e adesso quell'ombra sta avvolgendo anche lei e la nonna. Tornate in città, scoprono che la loro casa è completamente distrutta, eppure non si scoraggiano e decidono di ricostruirla, mattone dopo mattone. E, per infondere fiducia nella nipote, Dieu Lan inizia a raccontarle la storia della sua vita: degli anni nella tenuta di famiglia sotto l’occupazione francese e durante le invasioni giapponesi; di come tutto fosse cambiato con l’avvento dei comunisti, per i quali possedere terre era un crimine da pagare col sangue; della sua fuga disperata verso Hanoi senza cibo né denaro e della scelta di abbandonare i suoi cinque figli lungo il cammino, nella speranza che, prima o poi, si sarebbero ritrovati. E così era accaduto, perché lei non si era mai persa d’animo. Quando la nuova casa è pronta, la guerra è ormai conclusa. I reduci tornano dal fronte e anche Huong finalmente può riabbracciare la madre, Ngoc. Ma è una donna molto diversa da quella che lei ricordava. La guerra le ha rubato le parole e toccherà a Huong darle una voce, per aiutarla a liberarsi del fardello di troppi segreti… La saga di una famiglia che si dipana lungo tutto il Novecento, in un Paese diviso e segnato da carestie e guerre, dittature e rivoluzioni. Tre generazioni di donne forti, che affrontano la vita con coraggio e determinazione. Una storia potente e lirica insieme, che ci ricorda il valore dei legami familiari e gli ostacoli che siamo disposti a superare per rimanere accanto alle persone che amiamo.

Titolo
: Le sorelle Chanel
Autrice: Judith Little
Genere: Narrativa storica
Editore: Tre60

TRAMA
Francia, 1897. Albert Chanel, rimasto vedovo e con un lavoro precario, affida le sue tre figlie, Julia-Berthe, Gabrielle e Antoinette, alle suore dell’orfanotrofio di Aubazine. Educate per diventare perfette donne di casa, Gabrielle e Antoinette mostrano da subito una particolare attitudine per il cucito. In convento sono costrette a indossare divise dal taglio severo, ma di sera, sfogliando di nascosto romanzi e riviste di moda, sognano una vita diversa, fatta di abiti eleganti e affascinanti gentilhommes della haute societé… Così, a diciotto anni Coco e Ninette lasciano il convento e lottano, unite e determinate, per dimostrarsi degne di quella società in cui non si sono mai sentite accettate. Per la prima volta, fanno ingresso nei Café chantant di Moulins, nelle sale da concerto di Vichy, sino ad approdare a Parigi dove, tra speranze e delusioni, l’apertura di un piccolo negozio di cappelli, in rue Cambon, segna per loro la grande svolta. È l’inizio di un’attività commerciale di successo che si espanderà nelle località più esclusive di Francia. Ma lo scoppio della Prima guerra mondiale cambierà per sempre le loro vite: sarà allora che le due sorelle dovranno fare ricorso a tutto il loro coraggio e conquistarsi il loro posto nel mondo, anche a costo di separarsi l’una dall’altra. Con Le sorelle Chanel Judithe Little ci racconta la storia di due donne straordinarie che, tra mille difficoltà, sono riuscite a realizzare i propri sogni e a creare una delle più grandi case di moda del mondo.

Titolo
: The Greatest Secret. Il segreto più grande
Autrice: Rhonda Byrne
Genere: Self-help 
Editore: HarperCollins

TRAMA
The Secret ci ha insegnato a realizzare i nostri desideri. The Greatest Secret ci libera da una vita di paura e sofferenza per regalarci gioia e felicità. Pubblicato nel 2006, The Secret, il libro d’esordio di Rhonda Byrne, è stato un fenomeno globale, un’opera fondamentale che ha aiutato i lettori a scoprire i poteri inespressi che si trovano dentro ciascuno di noi e a utilizzarli in ogni ambito della vita. Ma il viaggio di Rhonda non era ancora finito, perché qualcosa dentro di lei le diceva che c’era altro da scoprire, un segreto più grande e universale. Ed è stata proprio la sua instancabile ricerca, durata 14 anni, a permetterle di trovare la verità contenuta in queste pagine. Con un enorme balzo in avanti The Greatest Secret condurrà il lettore oltre il mondo materiale e in un reame spirituale, dove tutto è possibile. Gli insegnamenti contenuti in queste pagine svelano pratiche accessibili che possono essere subito utilizzate e profonde rivelazioni che dissolveranno paure e incertezze, ansie e dolore. Arricchito dalle parole illuminanti dei più grandi maestri spirituali del passato e del presente, The Greatest Secret è un capolavoro che indica ai lettori di tutto il mondo la strada per non soffrire più e avere una vita piena di gioia. Nel momento in cui lo scopri, la libertà è tua. Non abbiamo visto la verità per centinaia di anni perché non abbiamo guardato quello che avevamo davanti agli occhi. Ci siamo lasciati distrarre dai nostri problemi, dai drammi della nostra vita, dagli eventi esterni, e ci è sfuggita la più grande scoperta che potevamo fare e che era proprio davanti a noi. Una scoperta che può farci smettere di soffrire e ottenere gioia e felicità durature. Ogni domanda avrà una risposta, ogni desiderio sarà esaudito. Non dovrai più avere paura, non dovrai più soffrire. Questa è la più grande rivelazione della tua vita. Questo è il tuo destino.

Titolo: La luce dell'alba
Autrice: Liliana D'Angelo
Genere: Narrativa storica 

TRAMA
Sullo sfondo della seconda guerra mondiale, tre giovani vite si intrecciano all’ombra di un inquietante segreto. L’anno è il 1943, l’Italia è impegnata nel secondo conflitto mondiale al fianco dei nazisti di Hitler. Il Duce Mussolini è un uomo da prendere ad esempio per molti. Per altri, solo la causa di fame e dolore. In questo contesto storico e sociale, tornano a incrociarsi le vite di Lavinia, Emma e Lorenzo: cresciuti insieme, separati da anni, ancora felici di potersi rivedere. Ma il loro incontro mette in crisi quel perfetto rapporto a tre, sconvolto nei suoi equilibri sino a quando non è più possibile tornare indietro. E nel caos delle loro esistenze si infila con prepotenza anche la guerra, ancora più dura e più cruenta. Perché non cambiano solo gli assetti personali, ma anche quelli sociali: chi ieri era amico oggi è un nemico crudele, che non risparmia dolore e morte. Il legame tra Lavinia, Emma e Lorenzo è metafora, in questo senso, della fragilità dei rapporti umani, ed è in perfetta sincronia con quella che è la situazione italiana all’epoca in cui vengono narrati i fatti. Tradimento e vendetta muovono i fili delle azioni dei protagonisti e la scena attorno a loro, scavando nella trama piccoli sentieri che, seppure diversi, conducono a un unico punto. Liliana D’Angelo, già autrice prolifica di libri per ragazzi e che ora si cimenta in questo suo primo testo di narrativa storica, ci restituisce uno spaccato dell’Italia degli anni Quaranta molto fedele, persino negli aspetti più crudi, rendendo al lettore una trama ben congeniata e strutturata, personaggi vividi e veri, grazie ai loro difetti ancor più che i loro pregi, e un contesto storico curato nei dettagli, ricco di particolari tanto che sembra di essere lì, tra Roma e Firenze, sui monti nascosti con la Resistenza, tra le macerie di città distrutte e corpi ammassati. Impotenti nei confronti della violenza e degli orrori di guerra, ma capaci di sperare ancora. Sperare sempre. Come la luce del sole all’alba, il futuro però è all’orizzonte e porta con sé attesa, desiderio di rinascita e soprattutto perdono.

Venerdì 08 gennaio

Titolo: L'ombra del fuoco
Autore: Hervé Le Corre
Genere: Giallo storico
Editore: Edizioni e/o

TRAMA
Parigi, primavera 1871. La città, cinta d’assedio dai prussiani, ha subìto un inverno rigidissimo, la popolazione ha sofferto il freddo, la fame e le cannonate degli assedianti. Il governo francese accetta una pace umiliante. Ma il popolo di Parigi non ci sta, insorge e affida il governo della città alla Comune, struttura politica di matrice anarchico-socialista a gestione popolare diretta. Allora il governo francese organizza la riconquista della città per strapparla ai comunardi. La guerra fratricida si conclude con quella che è passata alla storia come la “settimana di sangue”, dal 21 al 28 maggio, in cui nonostante le barricate e la strenua resistenza dei parigini l’esercito francese entra in città con l’artiglieria pesante e un numero di uomini venti volte superiore, e in pochi giorni trucida oltre ventimila persone compromesse a vario titolo con la Comune. Ed è proprio sullo sfondo della tragica “settimana di sangue” che si svolgono le vicende del presente romanzo, un intreccio di storie individuali che va dall’amore irto di ostacoli di Caroline e Nicolas all’inchiesta di Antoine Roques, ex rilegatore eletto “delegato alla sicurezza” da un’assemblea popolare, agli intrighi del perverso criminale Pujols, rapitore di fanciulle, alla misteriosa presenza del cocchiere Clovis, talmente irsuto che non se ne distinguono i lineamenti. Il tutto sotto una devastante pioggia di ferro e fuoco che, insieme a buona parte di Parigi, distruggerà il sogno utopico di una società egualitaria.

Titolo
: Acque tranquille
Serie: #3 Memorie delle ombre umane
Autore: F. E. Feeley JR.
Genere: Horror

TRAMA
Promise, Michigan, assomiglia a qualunque altra cittadina dello stato. Sorge sulle rive di un lago, le case disposte in piccole file ordinate entro piccoli quartieri graziosi. Durante l’estate è invasa da turisti venuti a spendere i loro risparmi e a godersi le acque rinfrescanti del lago. Ma Promise nasconde un terribile segreto. Al centro del lago sorge un’isola abbandonata dove si vocifera che una maledizione sia in attesa della sua prossima vittima, inesorabile e letale. Molti la ritengono solo una storia, utile a tenere i ragazzi lontani dai guai. Eppure tutti si mantengono a debita distanza. Tutti tranne Bret e Adam, che vi si sono avventurati la notte del compleanno di Bret. Quando si sono dichiarati il loro amore e si sono scambiati la promessa di sposarsi, credevano che nessuno avesse udito i loro sussurri, ma si sbagliavano. Cinque anni dopo la morte di Adam, Bret torna dalla sua famiglia per cercare di guarire. Ma qualcuno sta uccidendo la gente di Promise in accessi casuali di violenza. Bret, con l’aiuto dell’agente dell’FBI Jeff McAllister, deve scoprire l’identità di un assassino con la morte nella mente e la vendetta nel cuore.

Titolo
: Un amore contro il tempo
Serie: #2 S.P.Y.
Autrice: Alessandra Cigalino
Genere: Rosa contemporaneo
Editore: More stories

TRAMA
Sembra tutto facile per Sara. Il compito che deve assolvere per poter diventare il primo agente speciale donna della S.P.Y., sta per giungere al termine. Ma, proprio quando si sente già parte integrante dell'organizzazione segreta, un imprevisto si rivela fatale per lei. Mark, divenuto il nuovo caposquadra della S.P.Y., viene chiamato ad affrontare una nuova missione, capace di mettere a dura prova i suoi nervi e, soprattutto, il suo cuore. Quando si rende conto che l'agente infiltrato da salvare è Sara Gomez, sua ex collega del Distretto di New York, i ricordi si insinuano nella mente, risvegliando quell'amore che aveva cercato di dimenticare. Il tempo per salvare Sara sta per scadere. Ma il tempo per l'amore può davvero finire?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Segnalazione: Missione Libertà - Francesca de Angelis

Ringrazio l'autrice che mi ha richiesto la segnalazione!  Titolo : Missione Libertà Autrice : Francesca de Angelis Genere : Narrativa ...