giovedì 4 gennaio 2018

Forbidden Trilogy - Catherine BC

Ecco la recensione della Forbidden Trilogy di Katy Policante (Catherine BC)

Sapore proibito

LA MIA RECENSIONE
I protagonisti di questa storia sono Mya e Stephen. Da sempre l'unica persona che si è presa cura di lui dopo la morte della madre Caroline, è la zia Elisabeth rimasta vedova di suo marito Alexander. Il padre, Paul, non si è mai preoccupato del figlio e per lui è come non esistesse. Fin da ragazzo, nonostante l'età che li separa, Stephen ha simpatia per Mya che vive lì vicino e lo aiuta con i compiti, ma lei fa di tutto per non incontrarlo, allontanandosi poi da lì con il fidanzato.
All'inizio della storia troviamo Mya che dopo cinque anni di lontananza, ritorna nella casa dove ha sempre vissuto, dove spera di trovare un po' di serenità dopo la rottura con il suo ex compagno. Ritrova invece Stephen cresciuto, ma ancora segretamente molto innamorato di lei. La donna come negli anni precedenti, tenta di allontanarsi con mille scuse fino a quando deve ammettere che l'amore e la passione tra loro nonostante il tempo e la distanza non si è mai cancellata, anzi è rimasta più viva che mai. Ma le cose tra i due non saranno semplici perché l'ex ricompare e si rivela inaspettatamente qualcuno che li lega e sarà molto difficile allontanarlo dalla loro vita!

8/10
Ricatto proibito

LA MIA RECENSIONE
In questo secondo libro della trilogia conosciamo meglio due personaggi rimasti in secondo piano nel primo libro: Elisabeth e Paul. Siamo ai tempi della loro gioventù e troviamo Paul, fidanzato con Caroline, la mamma di Stephen. Molto infelice di questa situazione si ritrova spesso a immaginare di fare coppia fissa con la sorella minore di lei, Elisabeth. Con lei ha un legame molto particolare ma c'è un problema: è fidanzata felicemente con Alexander il grande amore della sua vita e non immagina lontanamente quello che in realtà Paul provi per lei.
Una serata arrivando prima a casa, Paul si ritrova addirittura a spiarli in atteggiamenti molto intimi e più avanti le rivelerà che addurittura durante il concepimento di Stephen, il pensiero era rivolto a lei.
Ecco che, per una serie di coincidenze, Paul, dopo tanti anni, ritorna nell sua vita. Elisabeth è molto spaventata, questa persona che ha fatto tanto male alla sua famiglia non riesce ad accettarla, con quell'atteggiamento subdolo e cattivo che fa di tutto pur di raggiungere il suo scopo, vendicarsi. Sente di provare qualcosa di forte ma nello stesso tempo non riesce a perdonargli il fatto di essere sparito dalla vita del nipote Stephen che lei ha cresciuto come se fosse suo. Lui non accetterà mai  il suo avvicinamento al padre che gli ha fatto tanto male in tutti questi anni e venisse a saperlo sarebbe come tradirlo. Non può rischiare di perderlo, di allontanarsi da lui, Mya e soprattutto dal piccolo Alexander. Ma Paul con il tempo sembra molto cambiato e cerca in tutti i modi di recuperare il tempo perduto...

9/10

LA MIA RECENSIONE 
Inganno proibito é il terzo capitolo della Forbidden Trilogy. In questo libro conosciamo meglio Jett, figlio di Paul e fratello di Stephen. È il veterinario del paese e lo troviamo coinvolto, anche se all'inizio non è molto convinto, in una campagna pubblicitaria in favore degli animali. Proprio in questa occasione conosce Emily e nasce subito una simpatia. Si rende subito conto che è molto più piccola rispetto a lui ma al momento di tornare a casa le propone di seguirlo e lei subito accetta. È una ragazza molto dinamica e divertente e Jett la ospita subito in casa sua. La convivenza non sarà facile, lui non abituato un rapporto serio, ne combinare di tutti i colori, talvolta anche che senza volerlo e ciò comporterà ogni volta l'allontanamento e l'insicurezza di lei . Ma il bello di questa coppia é che nonostante tutto riesce sempre a darsi una possibilità, a per donarsi ed aspettarsi.

8/10


Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni