martedì 16 ottobre 2018

Dai tuoi occhi solamente - Francesca Diotallevi

Ieri ho finito questo libro in condivisione con il gruppo di Federica, edito da Neri Pozza, è il secondo che leggo dell'autrice!

Titolo: Dai tuoi occhi solamente
Autrice: Francesca Diotallevi
Collana: I narratori delle tavole
In commercio dal: 4 ottobre 2018
Pagine: 207 p., Brossura
Prezzo: 16,50 € (qui)
EAN: 9788854518063

TRAMA
New York, 1954. Capelli corti, abito dal colletto tondo, prime rughe attorno agli occhi, ventotto anni, Vivian ha risposto a un’inserzione sul New York Herald Tribune. Cercavano una tata. Un lavoro giusto per lei. Le famiglie l’hanno sempre incuriosita. La affascina entrare nel loro mondo, diventare spettatrice dei loro piccoli drammi senza esserne partecipe, e osservare la recita, la pantomima della vita da cui soltanto i bambini le sembrano immuni. La giovane madre che l’accoglie ha labbra perfettamente disegnate con il rossetto, capelli acconciati in onde rigide, golfini impeccabili. Dietro il suo perfetto abbigliamento, però, Vivian sa scorgere la crepa, il muto appello di una donna che sembra chiedere aiuto in silenzio. Del resto, questo è il suo lavoro: prendersi cura della vita degli altri. L’accordo arriva in fretta. A lei basta poco: una stanza dove raccogliere le sue cose; una città, come New York, dove potere osservare le vite incrociarsi sulle strade, scrutare mani che si stringono, la rabbia di un gesto, la tenerezza in uno sguardo, l’insopportabile caducità di ogni istante. Ed essere, nello stesso tempo, invisibile, sola nel mare aperto della grande città, a spingere una carrozzina o a chinarsi per raddrizzare l’orlo della calza di un bambino. Scrutare i gesti altrui e guardarsi bene dall’esserne toccata: questa è, d’altronde, la sua esistenza da tempo. Troppe, infatti, sono le ferite che le sono state inferte nell’infanzia, quando la rabbia di un gesto – di sua madre, Marie, o di suo fratello Karl, animati dalla medesima ira nei confronti del mondo – si è rivolta contro di lei. Sola nella camera che le è stata assegnata, Vivian scosta le tende dalla finestra, lancia un’occhiata al cortiletto ombroso e spoglio nel sole morente di fine giornata, estrae dalla borsa la Veronasua Rolleiflex e cerca la giusta inquadratura per catturare il proprio riflesso che appare contro l’oscurità del vetro. È il solo gesto con cui Vivian Maier trova il suo vero posto nel mondo: stringere al ventre la sua macchina fotografica e rubare gli istanti, i luoghi e le storie che le persone non sanno di vivere.

LA MIA RECENSIONE
In questo libro, conosceremo la figura di Vivian Maier, una delle fotografe più brave ma invisibili del 1900. Di lei infatti si è saputo poco o niente, fino al giorno della scomparsa. Le vicende sono narrate sottoforma di romanzo e alternano il presente della protagonista a ricordi della sua vita passata. Vivian, fin da piccola dimostra particolare interesse per la fotografia cosa che la madre dimostra di non apprezzare minimamente, presa dai suoi problemi. L' infanzia trascorre così, sola e sempre alla ricerca di scene e soggetti da fotografare. E così anche nel 1954 quando, con la sua Rolleiflex sempre dietro, ormai adulta, accetta un lavoro di babysitter a New York. Vivendo all'interno della famiglia Warren, riesce ad immortalare momenti unici da poter ricordare in ogni momento, tramite i suoi scatti. Vivian è una persona molto riservata e custodisce le sue fotografie gelosamente; la macchina fotografica è per lei, qualcosa che le consente di vivere sempre protetta e nascosta da ciò che la fa più soffrire ricordando i tempi passati, ma nello stesso tempo le permette di rimanere a contatto con situazioni che non saranno rivissute mai più, anche se la maggior parte delle persone tende a non accorgersene. Il suo carattere introverso mette abbastanza tristezza durante la lettura, infatti la ragazza non sorride mai ed è in costante paragone con sua madre, si rivede infatti in lei. Il rapporto madre-figlia è infatti un tema molto presente nel romanzo. Inoltre non si fida e non si affeziona a nessuno tranne a Jeanne, coinquilina in una delle tante case in cui da piccola si trasferisce con la madre, che in lei riconosce subito la stoffa della fotografa e la incoraggia a proseguire nonostante tutto nella sua passione.


lunedì 15 ottobre 2018

Libri in uscita dal 15/10 al 21/10

Libri in uscita questa settimana dalle CE!!

Lunedì 15 ottobre

Titolo: Il ladro gentiluomo
Serie: L'allieva #8
Autrice: Alessia Gazzola
Genere: Giallo
Editore: Longanesi

TRAMA
Alice Allevi, finalmente specialista in Medicina legale, ha dovuto affrontare scelte difficili sia sul piano professionale che su quello sentimentale. Dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e Claudio Conforti, l'affascinante e imprevedibile medico legale con il quale ha condiviso ogni disavventura dai tempi della specializzazione, fosse nato qualcosa. Per un attimo, Alice ha creduto finalmente di aver raggiunto un periodo di serenità, almeno al di fuori dell'Istituto di Medicina legale. Ma in un momento di smarrimento sentimentale chiede un trasferimento. E lo ottiene: a Domodossola. Per sua fortuna, o suo malgrado, Alice non avrà molto tempo per indugiare sul proprio destino, perché subito un nuovo caso la travolge. Durante quella che credeva essere un'autopsia di routine, Alice ritrova un diamante nello stomaco del cadavere. Una pietra di notevole caratura e valore, ma anche una prova materiale importante per il caso. Per questo, Alice si premura di convocare un ufficiale giudiziario a cui consegnarlo in custodia. L'ufficiale che si presenta da lei è un uomo distinto ed elegante, dai modi cortesi ed impeccabili, e Alice non esita ad affidargli il diamante. Ed è a quel punto che il fantomatico ufficiale sparisce nel nulla e i guai per Alice iniziano a farsi enormi...

Titolo: Back. Un bacio alla luce del sole
Serie: #2.5 Liar Liar series
Autrice: Tania Paxia
Genere: Rosa contemporaneo
Editore: Newton Compton

TRAMA 
Parole proibite, da non pronunciare. Niente discorsi su padri, madri, nonni e famiglia. Nessuna effusione in pubblico per non alimentare i pettegolezzi. Una chitarra per due, a costo di giocarsela. Questi erano i presupposti su cui Jay e Frankie avevano deciso di basare quella loro “vacanza” da tutto e tutti. Quindici giorni lontani dalla musica, dagli studi di registrazione, dai social. Non per Frankie che continua a lavorare al bar-ristorante. Per Jayden, però, il dolce far niente diventa insostenibile già dai primi giorni. Quando Frankie non c’è si distrae facendo la spesa al supermercato, andando a passeggiare in giro per i mercatini dell’usato e leggendo recensioni online non troppo… simpatiche. Questo lo porta ad architettare un piano “di svago” top secret, almeno fino a quando i paparazzi ci mettono lo zampino…

Titolo: Curva di apprendimento
Titolo originale: Learning Curve
Serie: #4 Lezioni di vita
Autore: Kaje Harper
Genere: Contemporaneo lgbt
Editore: Triskell Edizioni

TRAMA
Sono trascorsi tre mesi da quando hanno sparato al detective Jared MacLean. È in via di guarigione, ma teme di non riuscire a rimettersi abbastanza da tornare al lavoro. Non ha però alcuna intenzione di arrendersi. La sua identità di poliziotto è ben radicata nelle sue vene e farà il possibile per riprendersi il distintivo. Un tempo, Tony desiderava che Mac rimanesse per sempre a casa, al sicuro, ma vedere il marito combattere i suoi handicap è qualcosa di completamente diverso da un sogno che si avvera. Quando Mac è chiamato a offrire una consulenza per un’indagine che riguarda uno degli studenti di Tony, dovranno entrambi affrontare vecchi demoni e nuove paure per trovare il modo di continuare il loro cammino assieme.

domenica 14 ottobre 2018

Libri più venduti dall'01/10 al 07/10

Libri più venduti della scorsa settimana!


  Un capitano (qui)
  Suite 405 (qui


The game (qui)
            Le assaggiatrici (qui)


 M. il figlio del secolo (qui)
  L'amica geniale (qui)

   So che un giorno tornerai (qui)
Giuro che non avrò più fame (qui)


Ora dimmi di te (qui)
  Con i piedi nel fango (qui)


martedì 9 ottobre 2018

Il quaderno dei nomi perduti - Sofia Lundberg

Con il gruppo d Federica, abbiamo fatto la lettura condivisa di questo bellissimo libro!

Titolo: Il quaderno dei nomi perduti
Autrice: Sofia Lundberg
Traduttore: L. Vighi
Editore: DeA Planeta Libri
In commercio dal: 30 aprile 2018
Pagine: 377 p., Rilegato
Prezzo: 17 € (qui)
EAN: 9788851157579

TRAMA
Un piccolo quaderno rilegato in pelle rossa, nel quale annotare i nomi di tutte le persone che più contano per lei. Per Doris non esiste oggetto più prezioso. Suo padre glielo regalò quando era bambina e da allora non passa giorno senza che si ritrovi a sfogliarlo, per aggiungere una voce, un indirizzo; per visitare la mappa dei ricordi o per tracciare, con la grafia resa incerta dagli anni e dalla stanchezza, una X accanto a coloro che non ci sono più. Parenti, amici, amanti: ognuno occupa un posto cruciale nel romanzo della sua vita, ognuno ha una storia, e tocca a Doris, adesso, raccoglierle tutte. Perché un domani, tra le pagine del quaderno rosso, l’amata nipote Jenny possa ritrovare tutto il senso di un’esistenza senza sconti e senza rimpianti, tumultuosamente vissuta tra Stoccolma, Parigi e New York.

LA MIA RECENSIONE
Doris ha 96 anni e sta trascorrendo in solitudine la vecchiaia nella sua casa di Stoccolma. Ogni giorno attende con impazienza la chiacchierata su Skype con la nipote Jenny, che vive lontano con il marito e i tre figli. Ed è proprio a lei che Doris indirizza tutti i suoi scritti su un quaderno. Li la donna ha segnato nomi di persone a lei molto care, che hanno fatto parte della sua vita ma che l'hanno lasciata troppo presto; a fianco di ognuno, ha infatti gia scritto la parola "morto". Doris in questo modo lascia in eredità la sua storia, così che non venga perduta. E Jenny non può di certo abbandonare l'unica persona che in tutti questi anni é stata fondamentale per la sua crescita.
La storia di Doris mi ha fatta riflettere su quanto i ricordi delle persone care aiutino ad andare avanti e restino indelebili nella memoria, nonostante il passare del tempo. I capitoli si alternano tra il presente e il passato in cui ci vengono presentati tutti i personaggi più cari che hanno parte del passato di Doris.

lunedì 8 ottobre 2018

Oscurità di cenere - Tanya Torriuolo

Ringrazio l'autrice emergente per avermi richiesto segnalazione del suo libro!

Titolo: Oscurità di cenere
Autore: Tanya Torriuolo
Genere: Romanzo Paranormal /Horror
Prezzo: € 2,99 Ebook / € 9,99 Cartaceo (qui)
Pagine: 143

TRAMA
Estate. Un gruppo di ragazzi poco più che ventenni decidono di fare una settimana di vacanza insieme (una sorta di gita fuori porta) ma per colpa del caso (o chissà cos'altro) finiscono in una strana e affascinante villa, in una località poco conosciuta. Il gruppo, composto da tre ragazze (Rose, Paloma e Meghan) e quattro ragazzi (Ezra, Daniel, Sean e Mathias), variegato per i modi di fare e pensare, si ritroveranno ben presto in una successione di brutali avvenimenti che metteranno a dura prova sia il loro stato mentale sia il loro legame affettivo, rischiando di renderli vulnerabili. Sarà questa, l'occasione per comprendere quanto si conoscano, quanto si vogliano bene e quanto la cooperazione e l'unione possa fare la differenza in quella che sarà una lotta per la vita stessa. Ma purtroppo non scopriranno solo questo... ciò che li minaccia non si ferma davanti a nulla e ha una mente astuta.
I loro tentativi di sopravvivenza saranno tutti sforzi vani o, alla fine, i sette malcapitati riusciranno a salvarsi?
E, la salvezza sarà stata davvero un bene? Estratti: "La ragazza non aveva niente con sé, a parte le lacrime, i vestiti sporchi e rovinati, la pelle piena di tagli e il corpo dolorante. Nulla di ciò che l'aveva accompagnata all'inizio di quella settimana era rimasta con lei, nulla ne faceva ancora parte. Era sola, spaesata e immensamente triste." "Arrivò alla soglia aperta, praticamente china su stessa e al limite delle sue forze, come se la ferita che gli aveva inferto Ezra avesse iniziato a dare i suoi effetti solo in quel momento. Ezra comparve davanti a lei e sorrise con cattiveria. -Grazie, Meghan.- una spranga di ferro macchiata di sangue fresco passò attraverso il corpo di Ezra per conficcarsi nel petto di Meghan, che cadde a terra in avanti e con la bocca spalancata."

Libri in uscita dall'08/10 al 14/10

Libri in uscita questa settimana dalle CE!

Lunedì 08 ottobre

Titolo: Un bene prezioso
Titolo originale: Prized Possession
Serie: #4 Upending Tad
Autrice: Kora Knight
Genere: BDSM lgbt
Editore: Quixote Edizioni

TRAMA
Nonostante i dubbi fermamente rivolti al cambio di rotta, alla fine Tad si sente molto più a suo agio, nell'esplorare quell'intrigante nuova parte di sé, in special modo quando entrano in gioco l'attrazione e l'affetto che prova per Scott. Ma quando i loro piani per la serata vengono annullati, Tad si ritrova invece a guardare il ragazzo in azione in palestra. Le lezioni di kickboxing portano a un incontro di allenamento e a un confronto più erotico di quanto Tad avrebbe mai potuto immaginare. Con quei nuovi, immensi confini varcati, entrambi gli uomini sono attoniti come non mai. Queste pietre miliari hanno finalmente fatto sì che Tad si getti tutte le inibizioni alle spalle?

Titolo: Sfida letale
Serie: #1 Partners in crime
Autrici: Alessia Terranova, Valentina Alessandrella
Genere: Romantic suspense
Editore: Butterfly Edizioni

TRAMA
Il ritrovamento dell’ennesima vittima di uno spietato serial killer sta mettendo a dura prova Lauren Trent, detective dell’unità crimini sessuali di Baltimora. Tenace e caparbia sul lavoro, ma molto insicura nel privato, Lauren si lascia spesso trasportare dalle emozioni, finendo così per doverne gestire le conseguenze. Ad affiancarla nelle indagini, l’uomo che anni prima l'ha ferita profondamente. Adesso lei è più forte e determinata a non lasciarsi nuovamente coinvolgere dall'astuto e attraente Andrew Allen, ma ha bisogno di lui per porre fine all'inarrestabile scia di sangue. Più riflessivo e meno impulsivo di Lauren, Drew cercherà di farle aprire gli occhi su alcuni punti dell’indagine rimasti oscuri e sul passato ancora sospeso tra loro. E mentre la passione tra i due sembra non essere mai svanita, l'assassino ha designato la sua prossima vittima. Questa volta, però, ha intenzione di spingersi oltre.

domenica 7 ottobre 2018

Segnalazioni Kimerik

Ringrazio la casa editrice Kimrik per la segnalazione di questi libri disponibili in ebook e cartaceo!

Titolo: I cantucci di Vitrea
Autore: Ambrogio Tervero
ISBN: 978-88-9375-603-7
Formato: Rilegato
Genere: Poesie
Collana: Karme
Anno: 2018
Pagine: 140
Prezzo: € 13,60 (qui)

TRAMA
Tale poemetto vuole essere molto più di un semplice esperimento o ricordo nostalgico verso i poeti di un tempo. Sono gli endecasillabi ad aver trasportato l'Autore nel mondo della poesia e Ambrogio non gli è certo poco affezionato. Il poeta modenese è conscio delle sue limitazioni rispetto ai grandi di un tempo, ma malgrado ciò non può far altro che seguire quelli che considera i suoi più cari maestri.

L'AUTORE
Ambrogio Tervero è un poeta modenese. Nato e cresciuto a Modena, si è approcciato alla poesia con Dante e la sua Commedia, come molti altri d’altronde. Ma non è a scuola che trovò la passione per la scrittura in rima, poiché le mura scolastiche erano per lui ancora un’imposizione. Solamente più tardi sfogliò nuovamente quelle pagine, ormai finiti gli studi, ritrovandosi in un mondo di non poco fascino. L’abilità con cui i poeti d’un tempo riuscivano a incatenare con le rime lunghe strofe di versi fino a redigere opere monumentali come appunto la Commedia lo colpì immediatamente. È proprio la rima che ritiene essere il fulcro di questa forma d’arte, un’arte troppo spesso sottovalutata e stornata, soprattutto oggigiorno.

Titolo: L’uomo con i girasoli negli occhi
Autrice: Carlotta Casolaro
ISBN: 978-88-9375-790-4
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Kimera
Anno: 2018
Pagine: 82
Prezzo: € 13,60 (qui)

TRAMA
Vincent Van Gogh, un artista narrato nell’arco di un tempo non specifico e senza riferimenti, questo perché un grande genio rimane imbalsamato in un istante eterno di un tempo limitato. Vincent Van Gogh, un uomo che ha usato tanti di quei sentimenti da finirne annegato e nessuno può dire che sia stata la scelta giusta o sbagliata, perché annegare nei sentimenti è sicuramente una forma di morte precoce e crudele, ma è discutibile quanto meglio sia percorrere una secca d’indifferenza. Ma l’uomo, corrispettivo dell’artista, non è unicamente un binomio di umanità e talento, è storia. Storia di un Van Gogh che, attraverso delle lettere riferite ai giovani, artisti e non (il tutto ispirato a una sua famosa citazione “Non dipingo per me, ma per la generazione che verrà”), ha voluto raccontare anche un’altra parte di sé e, chissà, magari un’altra amicizia che non fosse quella con Paul Gauguin. Artista senza tempo, uomo con appena il tempo di avere un’altra storia, oltre quella già raccontata nella sua biografia, magari di amicizia, magari d’arte, magari di formazione di un se stesso differente, meno ufficiale, più ufficiosa. E se Vincent Van Gogh non avesse raccontato di una persona a lui molto vicina, per proteggerla da qualsiasi pregiudizio?

L'AUTRICE
Carlotta Casolaro definisce questo testo una ribellione interiore nei riguardi di chi rifiuta la vita, di chi rifiuta la libertà individuale. Ha trasposto, dunque, sulla carta, questa ribellione che la sua persona non era più in grado di contenere, né di assecondare. Con quest'opera ha, dunque, intrapreso un viaggio che sa di libertà.

Titolo: Tra sogni e avventure
Autrice: Giovanna Mangone
ISBN: 978-88-9375-768-3
Formato: Rilegato
Genere: Libri per bambini
Collana: Pikkoli
Anno: 2018
Pagine: 132
Prezzo: € 12,60 (qui)

TRAMA
Nella società odierna ci si pongono spesso delle domande: come insegnare ai bambini ad apprendere i grandi valori morali e universali della vita? Valori come il rispetto, l’umiltà, l’amicizia, la generosità, la lealtà e la laboriosità che rendono le nostre vite sane e migliori. Narrare storie costituisce un primo ed efficace strumento per introdurre il bambino nel mondo reale. Questo libro racchiude fiabe adatte ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, capaci di comunicare loro valori e insegnamenti importanti in modo semplice e immediato.

L'AUTRICE
Giovanna Mangone nasce a Crotone (Calabria) dove vive. Consegue il diploma magistrale e frequenta corsi di Perfezionamento Pedagogico-Didattico, specializzandosi nei metodi educativi differenziati. Dedica la sua vita con impegno e abnegazione all’educazione dei bambini.

Titolo: Cindy e il topolino di biblioteca
Autrice: Monica Ongaro
ISBN: 978-88-9375-714-0
Formato: Rilegato
Genere: Libri per bambini
Collana: Pikkoli
Anno: 2018
Pagine: 76
Prezzo: € 12,60 (qui)

TITOLO
Ciao bambini, sono di nuovo Cindy. Che avventura devo raccontarvi! Sapete, ho fatto un viaggio in Inghilterra, nell’Inghilterra di qualche tempo fa, e ho incontrato un nuovo amico. Si chiama Tobia ed è un topo di biblioteca. Tobia si aggirava nell’enorme sala della biblioteca pubblica a Londra, una sala gigantesca, dai soffitti altissimi, coi controsoffitti in legno intagliato. Il nostro incontro è stato davvero fantastico. Alla fine Tobia, mentre mammina ancora chiacchierava con la babbiona, sfogliando delle pile di libri davanti a due tazze di tè, senza nemmeno offrirmi un biscotto, mi invitò a seguirlo tra gli scaffali della biblioteca, e cominciò a estrarre prima un libro, poi un altro, uno rosso, uno verde, più avanti uno giallo, poi uno blu. In pratica mi diede una pila di libri da leggere tanto alta che non lo vedevo più.

Titolo: Cindy, Sophie e i racconti della ragazza con la scatola
Autrice: Monica Ongaro
ISBN: 978-88-9375-728-7
Formato: Rilegato
Genere: Libri per bambini
Collana: Pikkoli
Anno: 2018
Pagine: 62
Prezzo: € 12,60 (qui)

TRAMA
Ciao bambini! Sono Sophie. Mentre la mammina umana è occupata al telefono io rovisto tra le sue carte sulla scrivania, controllo la corrispondenza e le faccio da segretaria. Anche Cindy mi aiuta! Desideravo raccontarvi di una volta in cui trovammo un plico di carte molto affascinante, lo stavamo trasportando di nascosto per leggerlo sotto la finestra, così avremmo potuto prendere anche un po’ d’aria e godere di una bella luce… «Ma Cindy, cosa fai? Cindy… Cindy!». Ecco, era caduto tutto sotto! Nel giardino della vicina che stava traslocando! Ma dov’era ora il plico? Va beh! Forse lo avrebbe trovato la ragazzina che stava girando là sotto… speravamo! Intanto chiacchierammo un po’! C’è sempre qualcosa da raccontare!

L'AUTRICE
Monica Ongaro nasce il 10 gennaio 1968 a Sondrio, in Valtellina (Lombardia). Già in tenera età dimostra il suo lato estroso, partecipando a competizioni scolastiche di novelle e poesie; e disegnando e scrivendo nel tempo libero. Terminati gli studi inizia la sua carriera presso un istituto bancario che, dopo quindici anni, decide di abbandonare, trasferendosi nella vicina città di Morbegno, dove deciderà di dedicarsi ai due figli ed ai sette cani. Qui, libera da ogni impegno lavorativo e spronata dalla figlia Alessandra, riprende la sua antica passione, ricominciando a scrivere e concentrandosi sui racconti per bambini. L’Autrice ripercorre così il periodo in cui si inventava fiabe della buonanotte per allietare le sere dei giovani figli

Titolo: Un cuore altrove - Con ogni parte di me
Autrice: Myriam Ambrosini
ISBN: 978-88-9375-691-4
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Kimera
Anno: 2018
Pagine: 172
Prezzo: € 15,00 (qui)

TRAMA
A una donna – Lia – alla quale è stato trapiantato un nuovo cuore iniziano ad accadere strani e inquietanti fenomeni. Dapprima sensazioni ed emozioni nuove non le permettono, una volta dimessa dall’ospedale e tornata nella sua abitazione, di riprendere una vita normale con quella che era la sua quotidianità e, con il passare dei giorni, finiscono con l’inquinare anche i suoi, sino ad allora solidi e soddisfacenti, rapporti affettivi. Portando avanti con grande determinazione una sua ricerca personale volta all’identificazione del donatore/donatrice, Lia si troverà a percorrere strade per lei totalmente nuove e a imbattersi in incontri del tutto inaspettati e travolgenti. Tutto, persino la sua identità sessuale, verrà messo in discussione. Abbandonando per un po’ la città di Roma, dove è nata e risiede – e che, nel romanzo, si mostrerà in alcuni dei suoi scorci più suggestivi – si recherà ripetutamente in una Provenza ricca di echi e di colori, attraversandone i luoghi più emotivamente impressionanti. L’incontro poi con due religiosi – padre Gabriel a Marsiglia e padre Adalberto nel convento dell’Isola Tiberina – pur così differenti tra di loro, la condurrà a nuove consapevolezze, ma non alla totale risoluzione del mistero che la riguarda, incuneato tra i misteri stessi dell’esistenza.

L'AUTRICE
Myriam Ambrosini è nata a Roma dove attualmente risiede. Insegnante di Lettere e collaboratrice della rivista di arte e cultura Corus cafè, ha pubblicato nel 1991 per la Ellemme una silloge di poesie dal titolo Porti lontani e nel 2006 per la Montedit ha prodotto il romanzo breve Adàmas. Nel 2012 ha proseguito la sua attività letteraria con la pubblicazione di Il Bestemmiatore, edito da Terre Sommerse, con il quale ha vinto il primo premio del Concorso “È Tempo di Cultura”. Più volte vincitrice del Premio internazionale di poesia “Foyer des artistes” e finalista al Premio “Poesia Camaiore”, ha fatto parte della giuria letteraria del Concorso “Parole in movimento” dell’Associazione culturale Fonopoli, curata dal cantautore romano Renato Zero.

Titolo: Holocaust - The reasons for hope
Autore: Pasquale Rineli
ISBN: 978-88-9375-802-4
Formato: Rilegato
Genere: Saggi letterari
Collana: Officina delle idee
Anno: 2018
Pagine: 134
Prezzo: € 13,60 (qui)

TRAMA
Pasquale Rineli, a beginner anonymous writer, in his recently published book Shoah le ragioni della speranza, for the first time, can supply the due answers to the existential and doctrinal questions, rightly emerged after the “Final Solution Nazi” by the writers and Nobel Peace Prize, died recently, Elie Wiesel and Primo Levi.

L'AUTORE
Pasquale Rineli nasce a Gangi il 25 gennaio 1952. Terminati gli studi classici, si trasferisce a Firenze, dove partecipa a manifestazioni di carattere politico, sociale e religioso in difesa della pace, della libertà e dei diritti umani. È un cristiano convinto, e ha sempre avuto a cuore le tematiche su Israele, tanto da aver ideato una collana di saggi dal titolo Una voce per Israele, di cui ha già pubblicato i primi due: Shoah. Le ragioni della speranza e Basta. Ha girato molto per l’Europa, e a Parigi frequenta artisti del calibro di Sartre, Brognez e Lopez. Nel 1980 rientra in Sicilia, dove collabora con il giornale L’Eco. È felicemente sposato da quarant’anni con Giovanna, ha una figlia e un bellissimo nipote.

Titolo: Il retablo di Santa Maria di Montserrat
Autore: Lorenzo Zunino
ISBN: 978-88-9375-716-4
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Kimera
Anno: 2018
Pagine: 252
Prezzo: € 19,50  (qui)

TRAMA
Il giovane Gismondo, figlio di una famiglia umile acquese, riesce, grazie alla sua intelligenza e all’amicizia con Francesco, rampollo della ricca casata dei Della Chiesa, a ricoprire un ruolo di prestigio. È la sua occasione: finalmente potrà migliorare la propria condizione sociale e affiancare il capofamiglia Domenico in un lungo viaggio commerciale che lo farà giungere sino in Spagna, a Valencia, dove nulla sarà più come prima.

L'AUTORE
Lorenzo Zunino da anni si dedica al mondo dell’arte. La cura di eventi, mostre e delle pubblicazioni relative di numerosi cataloghi e studi, lo ha condotto alla scoperta sia delle fonti documentarie che di quelle figurative e quindi alla conseguente adesione prettamente scientifica per le vicende storico-artistiche dei protagonisti di volta in volta trattati. Questa volta il percorso narrativo si arricchisce di un elemento nuovo: l’invenzione. Il romanzo, basato su consistenti elementi oggettivi, si nutre della fantasia scaturita dal fatto di essere immerso con la testa nel passato e di calpestare con i piedi il presente.

Titolo: Parrocchie e parroci nel sistema istituzionale politico-religioso italiano da Benedetto XIV all’Unità d’Italia
Autrice: Fiammetta Cincinelli
ISBN: 978-88-9375-765-2
Formato: Rilegato
Genere: Saggi religiosi
Collana: Officina delle idee
Anno: 2018
Pagine: 302
Prezzo: € 28,00 (qui)

TRAMA
L’origine dell’istituto ecclesiastico della parrocchia è risalente al IV-V secolo, in relazione al problema dell’evangelizzazione delle campagne. Prima di questo periodo, la Chiesa era caratterizzata da una struttura episcopale e prevalentemente cittadina. Con il Concilio di Trento il vescovo divenne il perno dell’azione pastorale mediante il controllo e la giurisdizione su ogni circoscrizione ecclesiastica della diocesi. Il nuovo assetto tridentino si esprimeva con nuovi princìpi attraverso la predicazione, la catechesi, le predicazioni popolari, il catechismo impartito per ottenere i sacramenti, la dottrina cristiana degli adulti, l’affermarsi delle devozioni e dei pellegrinaggi, il rinnovamento delle confraternite, le visite pastorali, i sinodi diocesani. In epoca settecentesca, si accentuarono il pietismo e il devozionalismo e alcune manifestazioni della religiosità popolare. Gli ultimi due secoli del secondo millennio registrarono l’inerzia dei princìpi tridentini, ma lentamente anche l’affermarsi del loro estremo vigore, grazie alla nascita delle idee dell’illuminismo e del liberalismo economico, l’affermarsi dei nuovi tempi e delle iniziative governative dei vari stati europei settecenteschi, sino a condurre l’istituto parrocchiale all’apertura del mondo contemporaneo.

L'AUTRICE
Fiammetta Cincinelli è avvocato del Foro di Terni, ed ha conseguito, seguendo il profondo interesse verso la letteratura, una seconda laurea in Lettere presso l’Università di Siena. Attualmente è laureanda in Storia Medievale presso l’Università di Pisa. Ha già pubblicato Aspetti della disciplina dei benefici ecclesiastici dalle origini al Decreto di Graziano presso la Casa Editrice Kimerik.

sabato 6 ottobre 2018

Libri più venduti dal 24/09 al 30/09

Libri più venduti della scorsa settimana!


  Un capitano (qui)
  Suite 405 (qui


M il figlio del secolo (qui)
            Le assaggiatrici (qui)


 L'amica geniale (qui)
  Ora dimmi di te (qui)



   La ragazza con la Leica (qui)
Ciao, mi chiamo Luis (qui)


Peccato mortale (qui)
  Giuro che non avrò più fame (qui)


Ultime recensioni