martedì 24 marzo 2015

Recensione: Una vita a colori di Mara Boselli

Titolo: Una vita a colori
Autore: Mara Boselli
Genere: Romance, Contemporaneo
Pagine: 200
Data di pubblicazione: 14 febbraio 2014
Prezzo: 2.99 € ebook (qui)

TRAMA
Alice, insegnante di greco e mamma single, conduce un'esistenza frenetica e incolore come tanti altri a Milano. Presa dalla noia, o forse dalla speranza inconscia di poter cambiare di colpo la propria vita, una sera accede per la prima volta ad una chat. Ed è in questo spazio virtuale che si incontrano per la prima volta Alicetta32 e Color_Painted, il nickname di Fabio, misterioso e garbato giornalista con il quale Alice intraprende quella che in pochi giorni diventa una "relazione virtuale".
"Una Vita a Colori" ci descrive le indaffarate giornate di Alice, tra la scuola, la figlia Chiara e la famiglia, e soprattutto le sue nottate davanti a un monitor a chattare con Fabio. Finché qualcosa non sconvolgerà per sempre la routine quotidiana...
Di libri sugli incontri via chat ne sono stati scritti tanti, soprattutto di gusto morboso o che nascondono una demonizzazione della tecnologia. In "Una Vita a Colori" la chat è un non-luogo, un ambiente neutro dove due persone che vivono una vita piatta, dai toni sbiaditi, possono confrontarsi per scoprire che i colori alla vita non li possiamo mettere da soli, serve la persona adatta per cogliere le giuste sfumature, insieme. Sarà Fabio, il misterioso individuo dietro a "Color_Painted", la persona adatta per Alice?

L’ AUTRICE
Mara Boselli nasce e vive a Milano, fino a quando, subito dopo l’università (prima Giurisprudenza, poi Lettere) si trasferisce in un paesino della Bassa Reggiana per seguire l’amore. Già rassegnata ad una vita di cappelletti e “afa che strozza la gola alle rane”, trova invece lavoro come collaboratrice presso una testata locale, dove si occupa di cronaca sulle pagine della provincia.
Una vita a colori è il suo primo romanzo; tutto è in bilico fra reale e virtuale, fra autobiografia e invenzione. In esso potrete leggere delle sue passioni: di letteratura e di musica, ma anche, sullo sfondo, della sua Milano.          

RECENSIONE e GIUDIZIO
Questa storia mi è piaciuta molto e come sempre ringrazio Marco per avermi dato la possibilità di recensirla. Di cosa parla? Di Alice mamma single di 32 anni che vive con la figlioletta Chiara e la gatta Gigia in un piccolo appartamento di Milano. La sua vita trascorre nella normalità grazie anche al suo lavoro di insegnante. Ma non le basta.Perchè Alice dopo la morte della mamma si sente particolarmente sola e nonostante la sua famiglia vicina, le manca l'amore.Una sera come tante senza aspettarsi niente di particolare decide di entrare in una chat e da questo momento la sua vita sarà destinata a cambiare. La contatta infatti un certo color_painted che attira subito la sua attenzione. Dietro il nick si nasconde Fabio 36enne anche lui di Milano che giorno dopo giorno la porta ad innamorarsi di nuovo. Prima cominciano a risentirsi ogni sera “stesso posto, stessa ora” e poi con il passare del tempo tra i due nasce un legame più forte che li porterà a scambiarsi il numero di cellulare e darsi un’appuntamento per incontrarsi di persona. Il libro è scritto in prima persona dal punto di vista di Alice alternato da dialoghi in chat, sms e mail che i due protagonisti si scambiano. Sicuramente consigliato in quanto affronta un tema molto attuale: al giorno d’oggi le comunicazioni virtuali tra le persone sono molto diffuse grazie soprattutto ai social network. Il finale bellissimo ma inaspettato mi ha molto sorpresa, anche se in alcuni punti mi è sembrato un po’ irreale.

9/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni