mercoledì 17 febbraio 2016

Novità Nativi Digitali: Facebook killed the Internet Star - Marco Frullanti

Novità Nativi Digitali in uscita oggi mercoledì 17 febbraio

Titolo: “Facebook killed the Internet Star”
Autore: Marco “Frullo” Frullanti
Genere: Saggio Umoristico
Collana: Saggi
Prezzo: 2.99€
Formato: ebook (epub, mobi, pdf) e Cartaceo (su Amazon)
Lunghezza: 130 pagine (circa)
Link per acquisto e altre info

“Internet non ti rende più stupido, rende solo la tua stupidità più evidente al resto del mondo”

TRAMA
Anno 2000: internet è usato da nerd incalliti per discutere di tecnologia e videogiochi, e per scaricare pornazzi. Anno 2016: internet è usato da cani e porci per pubblicare foto di gattini o per stalkerare i conoscenti. E per vedere pornazzi in streaming. Frullo, resosi conto di questa terribile verità, decise di imbarcarsi in una nobile missione: capire cos'è andato storto, e come si può sopravvivere nell'internet post-Facebook senza diventare scemi. Se cercate un manuale tecnico o un'opera con qualche pretesa sociologica, rivolgetevi altrove. In "Facebook Killed the Internet Star" troverete battute di cattivo gusto, citazioni geek e sviolinate nostalgiche a cura di un tizio che ha sempre preso 'sta faccenda del web dannatamente sul serio, prima che diventasse una moda. Contiene interviste a un paio di "personaggi dell'internet".

L'AUTORE
Marco ‘Frullo’ Frullanti, resosi conto di non essere proprio in grado di scrivere un romanzo di narrativa, il suo sogno fin da bambino, ha finito per diventare editore. Ciò non gli ha impedito di scribacchiare saggi demenziali, diari di viaggio autoironici e altre corbellerie piene zeppe di parolacce e opinioni controverse, per la disperazione della sua povera mamma. Frullo concilia da sempre le sue due grandi passioni, la lettura e il mondo nerd, anche come scrittore. Dalla sua passione per musica, libri, videogiochi e film degli anni ’90, il decennio della sua infanzia e pre-adolescenza, è nato il suo primo ebook nel 2013, Anni ’90 – Dagli 883 a Carmageddon. La sua fissa per la cultura contemporanea giapponese lo ha invece portato alla realizzazione del secondo, “Un Gaijin in Giappone”. Nel 2016 porta finalmente a conclusione il suo fatidico “libro su internet”, Facebook killed the Internet Star.

RECENSIONE
Ringrazio Marco per avermi inviato il suo libro. Pur non essendo molto attirata dai saggi questo libro mi è piaciuto, sia per il modo in cui è stato scritto, sia perchè mi ha letteralmente riportata al passato! Anch'io negli anni 90 ero totalmente presa da MySpace e MSN, ed è stato bello ripercorrere questi momenti che, con il tempo e l'arrivo di Facebook purtroppo sono andati sparendo. Concordo con lui sul fatto che in internet si trova letteralmente di tutto e in questo manuale viene spiegato, in modo diverte e ironico come sopravvivere al cambiamento. Lo consiglio a tutte le persone che hanno voglia di scoprire o ricordare la nascita di Internet, si ritroveranno come me indietro nel tempo, a ripercorrere un periodo bellissimo e in certi momenti, a mio parere, migliore dell'attuale.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni