giovedì 31 marzo 2016

Challenge LPS marzo 2016: Io sono il messaggero di Markus Zusak

Quest'anno ho deciso di partecipare a una challenge creata dal blog Le parole segrete. Questo è il libro che ho scelto per marzo in cui veniva chiesto di leggere un libro non ancora letto di un autore che amo e dopo aver letto La bambina che salvava i libri non potevo che scegliere Markus Zusak!!!!


Titolo:  Io sono il messaggero
Autore: Zusak Markus
Prezzo di copertina: € 17,90 in eBook a € 9,99
Dati: 2015, 403 p., rilegato
Traduttore: Brovelli C.
Editore: Frassinelli (collana Narrativa)

TRAMA
L'esistenza di Ed Kennedy scorre tranquilla. Fino al giorno in cui diventa un eroe. Ed ha diciannove anni, una passione sfrenata per i libri, un lavoro da tassista piuttosto precario che gli permette di vivacchiare, e nessuna prospettiva per il futuro. Quando non legge, passa il tempo con gli amici giocando a carte davanti a un bicchiere di birra o porta a spasso il Portinaio, il suo cane, che beve troppo caffè e puzza anche quando è pulito. Con le donne non è particolarmente disinvolto, perché l'unica ragazza che gli interessi davvero è Audrey, la ragione per cui è rimasto in quel posto senza vie d'uscita. Capace di colpirlo al cuore con una frase: "Sei il mio migliore amico". Non serve una pallottola per uccidere un uomo, bastano le parole. Tutto sembra così tremendamente immutabile: finché il caso mette un rapinatore sulla sua strada, e Ed diventa l'eroe del giorno. Da quel momento, comincia a ricevere strani messaggi scritti su carte da gioco, ognuno dei quali lo guida verso nuove memorabili imprese. E mentre Ed diventa sempre più popolare, mentre nota una luce diversa negli occhi di Audrey e la gente lo saluta per strada, inizia a domandarsi: da dove arrivano i messaggi, chi è il messaggero?

LA MIA RECENSIONE
Ho deciso di leggere questo libro perchè Storia di una ladra di libri mi è piaciuto molto. Ed è un ragazzo di 19 anni che trascorre la maggior parte del tempo sul suo taxi e a giocare a carte con gli amici. Tutto cambia quanto diventa testimone di una rapina e inizia a ricevere delle carte da gioco. Ognuna contiene degli indizi che lo porteranno a prestare aiuto a qualcuno. Ma quando l'ultima sarà indirizzata a lui capirà che non è soltanto il messaggero ma sarà lui stesso il messaggio. Finale che fa riflettere e fa capire tante cose.

9/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni