martedì 13 maggio 2014

RECENSIONE: Il vento di Rossella, il diario di Melania di Marilena Saggese

Autrice: Saggese Marilena
Pagine: 708
Prezzo: 5.99 € su amazon
Pagina facebook del libro: Qui
 

TRAMA
Dopo la morte di Melania, Rossella è sola e senza Rhett. Tornerà alla sua terra natia, ma qui si troverà ad affrontare i fantasmi del passato. Riuscirà Rossella a riconquistare l'unico uomo che abbia mai amato? Nelle vie di Atlanta e Charleston, passando per Tara, il finale della piu' bella storia d'amore di tutti i tempi.


LA MIA RECENSIONE
Prima di cominciare è necessario ricordare le avventure di Rossella O'Hara, protagonista del famosissimo film/libro Via col vento. Ci troviamo nel Sud degli Stati Uniti precisamente a Tara nel 1861, in una piantagione di cotone vicino ad Atlanta. La ragazza è figlia di un ricco proprietario terriero e segretamente innamorata di Ashley Wilkes che però preferisce la cugina Melania. Decide di dichiarare il suo amore per lui convinta di riuscire a evitare il matrimonio tra loro ma rimarrà delusa e per ripicca, si sposerà con Charles Hamilton, fratello di Melania. Partirà poi come Ashley per la guerra di secessione americana e morirà poco dopo. Il libro in questione comicierà con la morte di Melania e il desiderio di Rossella dopo molti riavvicinamenti con Ashley e un'altro matrimonio finito male (dal quale avrà anche dei figli) di riconquistare Rhett, il suo attuale marito un avventuriero conosciuto tempo prima. La morte della figlia Diletta in seguito a una caduta da cavallo lo allontana da Rossella e lei si ripropone di riconquistarlo. La scoperta poi di un diario scritto da Melania che riporterà alla luce un segreto, farà capire a Rossella che l'uomo che desidera avere accanto è proprio Rhett dal quale avrà anche un bambino. In tutte le sue avventure Rossella è seguita dalla fidata Mammy la sua bambinaia che con le sue battute rende più leggera e divertente la narrazione.

Oltre a essere un romanzo d'amore il libro è indicato per chi ama i romanzi storici in quanto contiene molti spunti e precisazioni che lo rendono abbastanza lento nella lettura se non si conoscono i vari avvenimenti narrati.


GRADIMENTO

5/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni