domenica 31 maggio 2015

Autrici esordienti: Un cameriere solo mio nella mia vita (im)perfetta - Rujada Atzori

Un'altro libro inviato da Rujada Atzori che ringrazio

Titolo: Un cameriere solo mio nella mia vita (im)perfetta
Autrice: Rujada Atzori
Genere: humor-rosa
Pagine: 101

LINK AMAZON: qui

TRAMA
Elisa ha diciotto anni e una grande voglia d'indipendenza.
Figlia unica, di una famiglia benestante, è cresciuta sotto l'ala protettiva dei suoi genitori. Relegata tra istituti privati femminili, convento e casa decide di lasciare l'agio della ricchezza per immergersi nella vita comune. Seppur risoluta si trova catapultata in un mondo inaspettato. La vita quotidiana è piena di difficoltà a lei sconosciute.
Cucinare, lavare e sistemare la sua roba è un mistero. Come si accende una lavatrice? Girare una crêpes è arte dei più capaci. Gli equivoci non tardano ad arrivare ed Elisa ha un disperato bisogno di un cameriere. In un intreccio leggero, scanzonato e romantico, Rujada Atzori, ci regala una storia che ci farà assaggiare il gusto delle piccole difficoltà quotidiane che diventano piacere quando si mescolano con l'amore e la possibilità di poter scegliere liberamente della propria vita.

RECENSIONE
Un racconto molto simpatico che mi ha fatto passare due ore veramente divertenti. Lo scritto è narrato dal punto di vista di Elisa, una ragazza cresciuta in una famigia benestante. Un giorno decide di andare a vivere da sola ma i suoi, abituati a proteggerla da sempre, non sono molto d'accordo. Lei non ascoltando nessuno prepara la sua valigia ed esce di casa. Contrariamente a quello che crede si trova costretta a dividere il suo appartamento con Alex che attira subito la sua attenzione. All'inizio crede sia solo un ragazzo ingaggiato dalla madre per renderle più complicata la situazione e costringerla così a tornarsene a casa a testa bassa! Questo punto del libro è veramente divertente in quanto lei, credendosi più furba, tenta di assumerlo come cameriere per obbligarlo a cucinare e fare i lavori di casa perchè non ha la minima idea di come fare per vivere sola, anche le cose più semplici. Questo ed altri episodi a tratti anche molto comici rendono il racconto leggero e veloce da leggere, la convivenza che all'inizio sembra difficile alla fine svelerà qualcosa di molto più profondo tra i due ragazzi e farà cambiare Elisa ricordandole che non tutto le è dovuto ma che per ottenere qualcosa bisogna darsi da fare..Veramente consigliato per passare un paio d'ore in allegria!

 8/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni