Recensioni presenti sul blog

martedì 31 maggio 2016

Recensione: Alice from Wonderland di Alessia Coppola

Ringrazio Alessia Coppola per avermi fatto leggere i suoi libri!

Data di pubblicazione: 20 Aprile 2015
Titolo: Alice from Wonderland
Autrice: Alessia Coppola
Prezzo: 9,90 € Ebook: 2,99 €
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 279

TRAMA
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.

Data di pubblicazione: 11 ottobre 2015
Titolo: Blue Dream
Autrice: Alessia Coppola
Editore: Dunwich Edizioni
Prezzo: 0,99 €  
Pagine: 81

TRAMA
E se realtà e immaginazione si fondessero? Cosa accadrebbe se uno dei personaggi di Wonderland arrivasse nel presente? Algar è ancora innamorato di Alice e non riesce a rinunciare a lei. Grazie ai consigli di Nikola Tesla, il Brucaliffo viaggia nel tempo pur di ritrovarla, ma un errore di calcolo lo spedisce nel futuro. Quando tutto sembra perduto, la speranza palpita su ali di farfalla. Una maschera di pizzo, un segreto, un passato da cancellare. La speranza ha un nome, quello della fanciulla dagli occhi di zaffiro.
Data di uscita: 17 maggio 2016
Titolo: Alice Through The Looking Glass
Autrice: Alessia Coppola
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Steampunk/Fantasy
Pagine: 244
Formato: ebook prezzo: 2,99 €

TRAMA
C’è un mondo alla rovescia oltre lo specchio, un luogo oscuro in cui dimorano le ombre e una regina dal cuore nero: Mechanicland, il Regno di Ferro. Alice è la sola che può sconfiggerlo, la sola a possedere la chiave. In una lotta a cavallo tra le due dimensioni, scoprirà il coraggio e il valore. Ma ci sarà qualcuno ad aiutarla, un principe misterioso e la sua corte di fate. La superficie dello specchio ha iniziato a incrinarsi, preparatevi a valicare il confine. Lucidate le lame, impavidi lettori: la battaglia nel Regno di Ferro ha inizio.

Link Amazon

LA MIA RECENSIONE
Ho appena completato la lettura di questi tre libri scritti da Alessia e devo dire che mi hanno letteralmente portata in un'altro mondo, era da parecchio tempo che non mi capitava. Il primo libro  non è solo una rivisitazione della storia originale ma molto di più. Ci troviamo a Guildford in Inghilterra nella seconda metà dell'800 dove scopriamo che fine ha fatto Alice dopo aver vissuto le sue mille  avventure nel paese delle meraviglie. E' una ragazza sola, che non ricorda chi sia ne da dove venga ha soltanto al collo una collana con una chiave. Smarrita per le vie di questa città viene trovata da una coppia che subito decide di adottarla perchè vagamente assomiglia alla loro figlia Astrid, scomprarsa tempo prima e i due cominciano proprio a chiamarla con quel nome. Ma con il tempo la ragazza è sempre più strana, le vengono alla mente strane frasi (tratte proprio dal libro originale) che le riportano alla mente frammenti della sua vita passata. La cosa diventa ancora più strana quando, recatosi da un sarto per un nuovo vestito, incontra un ragazzo dai capelli rossi di nome Edmund, il cappellaio che lavora lì. Anche lui come Astrid ha perso la memoria ed è considerato un po' strano ma non riesce a parlarci. Cerca in tutti i modi di rivederlo al momento del ritiro del vestito ma il cappellaio è inspiegabilmente fuggito il giorno stesso in cui l'ha incontrata la prima volta. Sentendo poi un litigo tra i genitori che la riguardano cerca in ogni modo indizi della sua vita passata e trovandoli impazzisce ancora di più tanto che decide di fuggire per recarsi a Londra. Li trova lavoro come babysitter cambiando ancora nome, facendosi chiamare Marianna. Anche in quel luogo sente sempre le solite voci che la riportano inspiegabilmente alla sua vita passata. Incontra vari personaggi tra i quali Algar un bel ragazzo che fuma la pipa che attira subita la sua attenzione e finalmente ritrova anche Edmund il cappellaio. Appena i due si sfiorano le torna alla mente la sua vera personalità e ricorda tutto: lei è Alice!
Nello spin off viene raccontata la storia di Algar dal suo punto di vista e ci ritroviamo a viaggare nel tempo scoprendo quanto ami Alice e quanto cerchi di fare per recuperare il suo rapporto con lei.
Alice Through The Looking Glass è stato quello che mi è piaciuto maggiormente. Tra viaggi tra il presente e il futuro, tra macchine del tempo e capsule ci troviamo su una fantomatica aereonave con tutti i personaggi principali del libro alla ricerca di un varco per tornare a Wonderland. Ma in quale oggetto è custodito e cosa succede una volta trovato? Nonostante il titolo ci possa portare a intuirlo questo seguito nasconde molti dettagli assent nella storia originale che mi hanno portato ad amare molto questo romanzo. In tutti e tre i libri narrati in prima persona infatti c'è una mescolanza di realtà e fantasia incredibile, ritroviamo la vita Lewis Carrol con alcune sue frasi e riferimenti ad Alice Liddel, amica dell'autore e vera Alice che ha ispirato la storia. Inutile dirvi che sono consigliatissimi!

10/10

2 commenti: