venerdì 12 agosto 2016

Challenge LPS agosto: Una famiglia piccola così di Jennifer Arnold e Bill Klein

Quest'anno ho deciso di partecipare a una challenge creata dal blog Le parole segrete. Questo è il libro che ho scelto per agosto in cui si chiedeva di leggere un libro consigliato da qualcuno, io ho scelto questo che ho visto per caso in tv

Titolo: Una famiglia piccola così (con un sogno grande da realizzare)
Autore: Arnold Jennifer; Klein Bill
Prezzo di copertina: € 18,00 in eBook a € 9,99 (qui)
Dati: 2016, 341 p., rilegato
Traduttore: Barbanera F.
Editore: Rizzoli

TRAMA
Jen e Bill, fin da bambini, hanno dovuto provare sulla loro pelle quanto può essere dura la vita. Nati entrambi con una forma di nanismo che li ha costretti a complicate operazioni e lunghi e dolorosissimi periodi di convalescenza, si sono sfiorati più volte negli stessi ospedali che frequentavano, curati dallo stesso specialista e assistiti dalla stessa infermiera, prima di incontrarsi su un sito di incontri riservato a persone con la stessa patologia dove avevano deciso di iscriversi per trovare qualcuno con cui uscire. In comune hanno la solidità di una famiglia che li ha adorati e sostenuti nel corso delle tante avversità quotidiane ma anche una grande forza di lottare e la volontà di avere una vita il più possibile "normale" e soprattutto felice: non ci vuole molto perché si innamorino e decidano di vivere insieme, di sposarsi e costruire una famiglia. Senza autocommiserazione o senso di rivalsa, i due autori raccontano il percorso straordinario compiuto per riuscire a vivere come tutti, insieme, e lo fanno con un'incredibile positività e infinito entusiasmo, regalando ai lettori (e ai fedeli telespettatori) un'importante lezione: nei momenti bui, affrontare la vita con un sorriso può portare dappertutto.

LA MIA RECENSIONE 
Dopo aver visto le puntate trasmesse in tv non potevo non cominciare questo libro. Pagina dopo pagina, si entra subito nella vicende di Jen e Bill due persone affette da nanismo ma con un cuore e un carattere veramente grandi. Fin da piccoli abituati ad affrontare persone che giudicano e interventi chirurgici quando si conoscono in un sito di incontri capiscono subito di essere fatti l' uno per l'altra e decidono di formare una famiglia. Un percorso pieno di ostacoli e attese ma che non ha impedito loro di andare in Cina e in India per adottare i loro bellissimi bambini.



10/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni