martedì 31 marzo 2015

Recensione: Un qualunque respiro di Emily Pigozzi

Ecco un’altra recensione per la casa editrice Butterfly con cui collaboriamo

Titolo: Un qualunque respiro
Autore: Emily Pigozzi
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 119
Data: 2015
Prezzo: 10.20€ (QUI)

TRAMA
Eliana e Alberto sono una coppia felice. Si sono sposati per amore, hanno acquistato la casa dei loro sogni, lavorano e coccolano un gatto sornione di nome Angus. Tutto va per il meglio eppure, all’improvviso, la loro serenità viene incrinata da una mancanza: è l’assenza di un figlio, il vuoto che riempie la casa. Eliana e Alberto iniziano a pensarci, a provarci, ad aspettare l’attesa stessa di una nuova vita. Una vita che, però, non arriva. Tra tentativi falliti e coppie di amici circondate da bambini, cure mediche ed esami invasivi, il loro amore è chiamato ad affrontare la prova più grande e a restare saldo, integro, in una tempesta di desiderio e delusione. Emily Pigozzi indaga con preziosa sensibilità il mistero della maternità, il dolore della mancanza, la sensazione di aver fallito nel proprio ruolo di donna come generatrice di vita, in un romanzo che è una storia d’amore a tre uscite: amore per se stessi, per l’altro, per una nuova esistenza che di quel sentimento è il frutto. Una delicata e poetica storia d'amore che regala al lettore la speranza di credere in un lieto fine.

RECENSIONE e GIUDIZIO
Eliana e Alberto sono i protagonisti di questo romanzo.  I due vivono felici e si amano molto ma ad un certo punto capiscono che per coronare il loro sogno è arrivata l’ora di avere un figlio. Decidono quindi di provarci ma inutilmente. Con il passare del tempo la coppia così solida ed unita avrà molti alti e bassi. Eliana ha trent’anni e narra questa sorta di diario in prima persona raccontando la sua vita e lasciando delle frasi e dei pensieri direttamente rivolti all’ipotetico bambino che però tarda ad arrivare. E’ scritto molto bene e con lo scorrere delle pagine si arriva veramente a immedesimarsi in lei, a soffrire con lei nel momento in cui si rende conto che il ciclo purtroppo le è ancora arrivato. La coppia non si perde d’animo e con il passare dei mesi continua a provare anche se non riesce ad avere la tranquillità necessaria. Sono sempre alla ricerca di questo figlio, lui cerca di starle vicino e lei è invidiosa delle altre mamme, vede dovunque amiche e conoscenti felici per la gravidanza e non capisce perché tutto questo sta succedendo proprio a loro..è sempre alla ricerca di questo respiro dentro di lei. Il libro mi è piaciuto molto soprattutto per la semplicità con cui l’autrice narra la loro storia e la tenacia di queste due persone che pur affrontando il problema di questo bimbo che non arriva sono sempre uniti e innamorati, l’unica cosa che non ho condiviso è stato che la coppia ha tenuto il problema solo per loro e ha cercato di nasconderlo ad amici e parenti rendendolo ancora più dura da sopportare.

9/10

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime recensioni